Modestino Picariello

Calciomercato City, Mancini è stufo: Balotelli al Milan? Ora si può

Calciomercato City, Mancini è stufo: Balotelli al Milan? Ora si può
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Balotelli ormai ai ferri corti con Mancini

Mario Balotelli

MILANO, 12 NOVEMBRE 2012 – E’ davvero finita tra Balotelli e il City? E’ quello che si augura mezza Serie A, Milan in testa, ansiosa di abbracciare il suo campione ritrovato dopo il doratissimo esilio in Premier League

ENNESIMA ESCLUSIONE La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la tribuna riservata da Mancini all’italiano nella gara contro il Tottenham (vinta poi in rimonta dai Citizens per 2-1), a coronamento di una serie di scialbe prestazioni in campo e di scarso impegno in allenamento.

I tabloid inglesi sembrano concordi (e, manco a dirlo, tutti dalla parte di Mancini): l’allenatore ha voluto riaffermare la sua autorità, forte della fiducia incondizionata della società e di un parco attaccanti di primissimo livello, anche senza Balotelli.

PISTE ITALIANE In prima fila per il suo ritorno ci sarebbe, come detto, il Milan, con l’A.D. Adriano Galliani che non ha mai nascosto le sue simpatie per l’ex interista, ma senza smettere di sottolineare l’esorbitante e improponibile sforzo economico per le casse di Milanello.

In seconda battuta l’Inter, che vorrebbe riavere in attacco il suo figliol prodigo, ed in terza battuta la Juventus, ancora alle prese con i problemi di un attacco che segna poco, nonostante il punteggio tennistico di Pescara.
Di certo, come sempre, tutto ciò che gira intorno a Balotelli fa notizia ed il tormentone è destinato a durare ancora molti mesi.

A cura di Modestino Picariello

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *