Connect with us

Multimedia & Podcast

Torino-Bologna 1-0: decide D’Ambrosio, Pioli rischia l’esonero

Pubblicato

|

Bianchi in scadenza a gennaio all'Inter?


TORINO, 12 NOVEMBRE – Allo stadio Olimpico sfida salvezza tra Torino e Bologna.

Il tecnico Ventura conferma il classico 4-2-4 con Gillet tra i pali, Darmian e D’Ambrosio esterni difensivi, Glik e Rodriguez coppia centrale. A centrocampo il metronomo Brighi sarà affiancato da Basha. In attacco Cerc, Sgrigna e Vives alle spalle di capitan Bianchi.

Stefano Pioli dovrà fare i conti con la lunga lista degli indisponibili, tra i quali spiccando Natali, Perez e Morleo. Nel 3-4-1-2 rossoblu Agliardi tra i pali, linea difensiva a tre composta da Antonsson, Sorensen e Cherubin. A centrocampo l’ex interista Khrin e Taider centrali, Garics e Abero agiranno sulle corsie laterali. In attacco capitan Diamanti alle spalle di Gilardino e Gabbiadini

LIVE TORINO-BOLOGNA 1-0 D’Ambrosio 66′

Torino col solito 4-2-4, Cerci e Vives sugli esterni, Sansone vicino a Bianchi. Nel Bologna Pulzetti a sinistra, out Gabbiadini.
Torino-Bologna 0-0 a fine primo tempo. Meglio i granata, vicini al gol con Sansone e Bianchi. Rossoblù che badano solo a difendersi
Al 66′ Torino in vantaggio. Il terzino D’Ambrosio sul secondo palo incorna in rete da calcio d’angolo: 1-0 Toro
Torino-Bologna 1-0: decide un colpo di testa di D’Ambrosio al 21′ del secondo tempo. Successo meritato, Bologna poco pericoloso

FORMAZIONI UFFICIALI TORINO-BOLOGNA

Torino (4-2-4): Gillet; Darmian, Glik, Rodriguez, D’Ambrosio; Brighi, Basha; Cerci, Bianchi, Sgrigna, Vives.
A disp.: Gomis, Di Cesare, Agostini, Masiello, Ogbonna, Santana, Caceres, Birsa, Stevanovic, Sansone, Meggiorini, Verdi. All.: Ventura

Bologna (3-4-1-2): Agliardi; Antonsson, Sorensen, Cherubin; Garics, Khrin, Taider, Abero; Diamanti; Gilardino, Gabbiadini.
A disp.: Curci, Lombardi, Motta, Radakovic, Stojanovic, Guarente, Pazienza, Pulzetti, Rodriguez, Kone, Pasquato, Paponi. All.: Pioli

Radiocronaca a cura di Azio Agnese

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending