Connect with us

Milan

Calciomercato Milan: Gourcuff e Balotelli con Montella in panchina

Pubblicato

|

MILANO, 9 NOVEMBRE – Gennaio si avvicina e le società cominciano a stringere il cerchio su quelli che saranno gli obiettivi della prossima sessione di mercato. Non fa eccezione il Milan il cui inizio di stagione assai deludente lo costringerà a intervenire in maniera decisa per cercare di migliorare l’organico a disposizione del tecnico Massimiliano Allegri.

GOURCOUFF E BALOTELLI RITORNO A MILANO? – Adriano Galiani ha dichiarato in più occasioni che, dopo le cessioni della scorsa estate, il bilancio attuale consente degli investimenti senza dover necessariamente passare da altre partenze. La linea dei vertici rossoneri è inoltre ormai chiara e prevede l’acquisto di giocatori relativamente giovani ma potenzialmente di alto livello che nel corso degli anni potrebbero diventare dei top player. Ed è in quest’ottica che la dirigenza di Via Turati sta valutando la possibilità di riportare a Milanello Yoann Gourcouff, ventiseienne centrocampista offensivo attualmente in forza al Lione. Il giocatore francese, già in rossonero tra il 2006 e il 2008, sarebbe certamente propenso a lasciare la compagine transalpina, dove non ha mai espresso un rendimento elevato anche a causa di numerosi infortuni, e la destinazione milanista sarebbe certamente gradita anche per riscattare la sua prima esperienza durante la quale trovò poco spazio in quanto chiuso dai campioni che il Milan aveva tra le sue fila in quegli anni. Altro nome che alcune indiscrezioni vogliono nell’orbita di Adriano Galliani è Mario Balotelli, bomber del Manchester City e della Nazionale italiana. L’ex attaccante dell’Inter ha da tempo dichiarato le sue simpatie per il sodalizio rossonero e i rapporti con il suo attuale tecnico Roberto Mancini non sono più idilliaci per cui un suo addio ai campioni d’Inghilterra in carica potrebbe anche essere possibile. In questo caso il problema però potrebbe essere di natura economica in quanto l’esborso sarebbe certamente notevole, forse troppo elevato per un calcio in crisi come quello italiano.

A CHI LA PANCHINA ROSSONERA? – Fiumi di inchiostro sono già stati versati per discutere su chi sarà l’allenatore designato a guidare il prossimo progetto tecnico milanista. Molto difficilmente Massimiliano Allegri sarà confermato sulla panchina rossonera e quindi le voci sulle candidature per la sua successione trovano certamente terreno fertile. L’ultima suggestione porta il nome di Vincenzo Montella, tecnico rivelazione della Fiorentina dopo esperienze altrettanto positive alla guida della Roma e del Catania. Del tecnico campano piace il modo di lavorare, improntato alla cura dei dettagli e all’utilizzo di tecniche innovative, e il gioco dato alle sue squadre che deve essere propositivo e molto basato sul possesso palla. Resta tuttavia difficile pensare che i vertici viola si possano privare facilmente di colui che è forse il principale protagonista dell’ottimo momento della squadra gigliata senza avergli dato il tempo di completare un lavoro che potrebbe anche portare la squadra toscana in Europa e ai vertici del calcio italiano. Resta poi sempre in piedi l’ipotesi Guardiola che ha dichiarato che deciderà la sua prossima destinazione nei primi mesi dell’anno nuovo e che alcune voci vedono in contatto costante con Adriano Galliani e i suoi collaboratori. Qualunque sarà la decisione finale il tormentone sulla nuova guida tecnica della società di Via Turati terrà ancora banco nei prossimi mesi senza escludere a priori nuove possibilità che Adriano Galliani e i suoi collaboratori staranno certamente valutando.

a cura di Mauro Leone

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending