Orazio Rotunno

Serie A, Milan-Chievo 5-1 e bel gioco: Allegri vince e convince

Serie A, Milan-Chievo 5-1 e bel gioco: Allegri vince e convince
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MILANO, 3 NOVEMBRE – Un grande Milan schianta il Chievo e trova finalmente un filotto positivo di partite, con 7 punti in 3 match. Montolivo migliore in campo, ottava meraviglia del solito El Shaarawy. Primo gol con la maglia del Milan per Bojan. Male il Chievo di Corini, che paga un cambio modulo azzardato. 

PRIMO TEMPO – Buona partenza del Milan che ha in Pazzini l’uomo più attivo: due occasioni per lui in pochi minuti ma deficitaria la mira in entrambi i casi. Ma è un Milan propositivo e va in vantaggio al quarto d’ora: cross innocuo di Costant dalla sinistra, deviazione di Andreolli verso il limite destro dell’area rigore dove arriva Emanuelson che di sinistro trova un gran diagonale sinistro, 1-0. Palla al centro, subito corner per il Chievo ed è l’ incredibile 1-1-: dalla bandierina Luciano mette sul primo palo pescando Pellissier che trova un ottimo stacco di testa ed infila in rete. Grande reazione clivense. Il Milan fa la partita ma manca qualità per far girare il pallone e sono frequenti le ripartenze delgi uomi di Corini approfittando di passaggi errati dei rossoneri. Pericoloso alla mezzora Thereau, gran destro da fuori, si distende in angolo Abbiati. Ma su un’azione simile ecco il secondo vantaggio rossonero: Pazzini allarga per Emanuelson che appoggia di prima per l’accorrente Montolivo il quale fa partire una rasoiata che si spegne in rete alla destra di Sorrentino. Ma è una partita scoppiettante: contropiede del Chievo, Thereau pescato in verticale, è solo e tenta una conclusione potente sul primo palo in assenza disupport ma para facile Abbiati. Sul contropiede milanista ecco il 3-1: El Shaarawy dalla sinistra appoggia per Bojan che si accentra, guarda la porta e fa partire un destro rasoterra che sorprende ancora Sorrentino complice anche una deviazione di Dainelli. Squadre al riposo sul risultato di 3-1.

SECONDO TEMPO – Parte il secondo tempo e il Milan sfiora ancora il 4 gol prima con Ambrosini poi con El Shaarawy. Al decimo gioco fermo per oltre 3 minuti: Abate crossa dalla destra ma il pallone impatta sul volto di Dramè che cade senza sensi al suolo. Attimi di paura e giocatore che esce in barrella e con un collare: al suo posto Stoian. Occasionissima Milan al 24′: Costant dalla sinistra in mezzo, liscio di Boateng subentrato ad Emanuelson, arriva El Sharaawy solo dall’altezza del dischetto ma sbaglia malamente. Ancora Milan, questa volta bene Boateng che crossa dalla destra, si avventa sul primo palo Pazzini che conclude sull’esterno della rete. Il Milan chiude la partita alla mezzora: grande azione di Abate sulla destra, splendido cross a giro sul secondo palo per El Shaarawy che a porta vuota segna l’ottavo gol del suo campionato, è 4-1. C’è tempo per il quinto gol firmato da Pazzini su assist del solito El Shaarawy. Finisce 5-1, Milan che totalizza 7 punti in 3 partite e si rilancia in campionato.

IL TABELLINO

MILAN-CHIEVO 5-1
Milan (4-2-3-1): Abbiati; Abate (41′ s.t. De Sciglio), Mexes, Zapata, Constant; Montolivo (32′ s.t. De Jong), Ambrosini; Emanuelson (23′ s.t. Boateng), Bojan, El Shaarawy; Pazzini.
A disp.: Amelia, Gabriel, Flamini, Yepes, Acerbi, Nocerino, Traorè, Niang, Pato. All.: Allegri
Chievo (5-3-2): Sorrentino; Frey, Papp, Dainelli, Andreolli, Dramè (16′ s.t. Stoian); Luciano (10′ s.t. M. Rigoni), Guana, Hetemaj; Pellissier (26′ s.t. Di Michele), Thereau.
A disp.: Puggioni, Viotti, Sardo, L.Rigoni, Cofie, Jokic, Vacek, Moscardelli, Samassa. All.: Corini
Arbitro: Giacomelli
Marcatori: 16′ Emanuelson (M); 18′ Pellissier (C), 36′ Montolivo (M), 41′ Bojan (M), 30′ El Shaarawy (M), 48′ s.t. Pazzini (M)
Ammoniti:
Dramè, Guana (C)
Espulsi: –


Orazio Rotunno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *