Redazione

F1 Abu Dhabi: pole Hamilton, Alonso solo 7°

F1 Abu Dhabi: pole Hamilton, Alonso solo 7°
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Vettel, 3° a fine turno e molto nervoso – Reuters

YAS MARINA, 3 NOVEMBRE – In controtendenza con quanto visto negli ultimi gp, Lewis Hamilton rompe il dominio Red Bull e si prende la pole position del GP di Abu Dhabi, proprio davanti alle vetture della scuderia austriaca. Netta la supremazia dell’inglese in questo turno di qualifica: rifila 3 decimi a Webber, 4 a Vettel, quasi 6 a Maldonado, a sorpresa quarto. Fernando Alonso non riesce a migliorare i tempi della Q2 e si ritrova solo settimo a fine turno, preceduto da Raikkonen e Button. Domani per lui sarà un’altra gara difficile e in salita. A chiudere la top 10 Rosberg, Massa e Grosjean. Ma ci sono anche problemi per Vettel: dopo il cambio dell’impianto frenante al mattino, al termine della Q3 l’ingegnere gli ordina perentoriamente di spegnere la macchina.

ANALISI DEI TEMPI – Nel primo settore il più veloce è Hamilton con 17.6, seguito da Webber, Raikkonen, Button, Alonso e Grosjean con 17.7; nel secondo l’inglese è davanti alla pari di Webber con 42.6, Vettel fa 42.7 come Button e Rosberg, Alonso solo 42.8, ed è nel terzo settore che lo spagnolo perde inesorabilmente contatto, facendo un 40.9 che dista ben 6 decimi dal miglior parziale di Hamilton (40.3) e 4 dai migliori di Webber, Vettel e Raikkonen (40.5). Per la verità la Ferrari ha scelto un assetto più scarico, come dimostrano le velocità di punta di Alonso (318 kmh) rispetto a quelle di Vettel (311 kmh), ma probabilmente questo potrebbe non bastare per la rimonta dello spagnolo che negli ultimi gran premi ha sempre, però, dimostrato di poter lottare per il podio con grandi gare.

GLI ORARI – Domani dalle 14 (ore 17 locali) diretta del gp su Rai1 e RaiHD.

Leo Mastromauro
Twitter: @leo_mastromauro

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *