Redazione

F1, GP Abu Dhabi: nelle prove Vettel e le McLaren davanti, la Ferrari insegue

F1, GP Abu Dhabi: nelle prove Vettel e le McLaren davanti, la Ferrari insegue
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

YAS MARINA, 2 NOVEMBRE – Nella scenografica notte di Abu Dhabi brilla la stella di Sebastian Vettel: è il tedesco il più veloce della seconda sessione, con il tempo di 1:41.751, seguito dalle McLaren di Hamilton (+0.168s) e Button (+0.661). Quarto tempo per l’altro pilota della Red Bull, l’australiano Webber (+0.715s), seguito da Raikkonen (+0.781s) e da Grosjean (+0.749s). Alonso è solo 7° ad 8 decimi pieni, Massa subito dietro allo spagnolo con un secondo di ritardo. Chiudono la top 10 Maldonado e Perez, a 1.3 secondi di ritardo.

PIU’ DIFFICILE DEL SOLITO – Prove libere più difficili del solito per la Ferrari che ha palesato problemi di assetto specialmente nel settore più guidato, il terzo, fatto di curve lente a 90 gradi, lì dove la Red Bull costruisce il suo vantaggio su tutti gli altri, mentre nei primi due settori sembra esserci molto più equilibrio. Inoltre per il team di Maranello, a complicarne i piani, c’è anche la Lotus che sembra molto a suo agio su questo circuito. Partire davanti sarà importante soprattutto per non perdere contatto coi primi. In caso di vittoria qui, Vettel metterebbe una seria ipoteca sul terzo titolo mondiale consecutivo. E date le premesse, la Red Bull ha tutte le carte in tavola per centrare un ottimo risultato qui.

GLI ORARI – Domani terza sessione alle ore 11 (14 locali), la qualifica invece alle ore 14 (17 locali, al tramonto).

Leo Mastromauro
Twitter: @leo_mastromauro

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *