Orazio Rotunno

Serie A, Inter-Sampdoria 3-2: Milito-Cassano show

Serie A, Inter-Sampdoria 3-2: Milito-Cassano show
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MILANO, 31 OTTOBRE – L’Inter trova l‘ottava vittoria consecutiva, rimonta una situazione difficile e si porta a -2 dalla Juventus. Milito migliore in campo, bene anche Cassano e Palacio. Torna in buona forma Guarin: decisivo l’episodio del rigore ed espulsione per l’Inter.

PRIMO TEMPO – Parte l’Inter, e si torna alla difesa a 4 con Guarin a centrocampo e tridente in avanti. Buona partenza dell’Inter, con una bella triangolazione Palacio-Milito che si conclude con un tiro alto del n.8 interista. Ancora pericolosa in contropiede l’Inter, splendida protezione palla di Cassano, assist per Milito che coast to coast punta la difesa della Samp e fa partire un diagonale insidioso ben parato da Romero. Punizione di Pereira, pesca Samuel in area che svetta e colpisce ma palla di poco alta. Ma inaspettata arriva la rete della Samp: cross dalla sinistra su punizione, liscio di Ranocchia e Samuel, ne approfitta Munari per il tapin vincente, 0-1. Veemente reazione nerazzurra: prima Milito con una conclusione stoppata, poi Cassano dalla sinistra inventa ma Romero respinge il cross, sulla ribattuta arriva come una furia Guarin che conclude al volo di sinistra di poco al lato. Occasionissima a poco dal fischio finale per l’Inter: Guarin apre per Cassano che anzichè tentare la conclusione prova l’assist in area ma Milito non arriva di un soffio per il tocco vincente. Squadre al riposo sull’inaspettato risultato di 0-1.

[smartads]

SECONDO TEMPO – Subito Cambiasso dentro per Mudingayi. Pochi minuti dal fischio e rigore per l’Inter più espulsione di Costa: Palacio per Milito davanti al portiere che si trova solo davanti a Romero ma viene messo a terra da Costa in procinto di tirare. Rincorsa del Principe ed è gol, Inter in pari e superiorità numerica.
Ancora Milito-show: palla splendida di Cassano, Milito controlla con la sua solita sterzata beffarda ma conclude sul palo una grande azione. Ancora Inter vicina al gol, cross di Zanetti in mezzo per Palacio che di testa manda di poco al lato. Ed arriva inevitabile il gol dell’Inter: contropiede micidiale dell’Inter su corner blucerchiato, lo fa partire Milito che lancia Cassano, due contro uno ed assist in area per Palacio che non può sbagliare, 2-1. Proprio l’ex Genoa sfiora il raddoppio, punizione a sorpresa di Cambiasso che trova Palacio in area ma il diagonale è di poco al lato. Arriva quasi immediato il 3-1 interista: lancio per Nagatomo che parte in sospetta posizione di fuorigioco, palla per Cassano indietro che appoggia per Guarin, stop a seguire e gol che chiude probabilmente la partita. Gol della bandiera di Eder per il 3-2 finale, Inter all’ottava vittoria di fila.

IL TABELLINO
Inter-Sampdoria 3-2
Inter (3-4-3):
Handanovic; Zanetti, Ranocchia (39′ st Silvestre), Samuel, Pereira (18′ st Nagatomo); Mudingayi (1′ st Cambiasso), Guarin, Gargano; Palacio, Milito, Cassano. A disposizione: Castellazzi, Belec, Jonathan, Bianchetti, Duncan, Alvarez, Livaja. All.: Stramaccioni. 
Sampdoria (4-3-3)
: Romero; Berardi (8′ st De Silvestri), Rossini, Gastaldello, Costa; Munari, Tissone, Poli (14′ st Renan, 33′ st Maxi Lopez); Estigarribia, Soriano, Eder. A disposizione: Berni, Falcone, Mustafi, Castellini, Poulsen, Juan Antonio, Icardi, Savic. All.: Ferrara.
Arbitro: Doveri
Marcatori: 20′ Munari (S), 7′ st rig. Milito (I), 23′ st Palacio (I), 36′ st Guarin (I), 49′ st Eder (S)
Ammoniti:
Mudingayi (I), Munari (S)
Espulsi: 6′ st Costa (S)

Orazio Rotunno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *