Redazione

Calciomercato Inter: a Moratti è tornata la voglia di spendere. Lavezzi di ritorno?

Calciomercato Inter: a Moratti è tornata la voglia di spendere. Lavezzi di ritorno?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Le prestazioni della squadra hanno convinto Moratti. A gennaio potrebbe investire per dare una chance all'Inter nella lotta scudetto.

MILANO, 29 OTTOBRE – Pazza Inter. In pochi avrebbero messo i nerazzurri tra i pretendenti a un posto che conta davvero in classifica. Eppure al momento si può tranquillamente dire che l’Inter sia la squadra che esprime il calcio più concreto e propositivo del campionato. Le ultime uscite della compagine guidata in modo impeccabile da Stramaccioni pare abbiano convinto il presidente Moratti che il gruppo c’è e che con qualche innesto quasi quasi…

IL MERCATO DELLE PUNTE – Gomez, Lavezzi, Llorente e Bobadilla, ma andiamo con ordine. “El Papu” Alejandro Gomez non è di certo un nome nuovo. Già in estate l’Inter pareva interessata all’esterno di attacco catanese che perfettamente si sposerebbe con il modulo proposto da Stramaccioni. Alvarez non convince, Coutinho è ancora troppo inefficace ed effimero e a Cassano serve rifiatare ogni tanto, sebbene un inizio sprint con un enorme contributo per la squadra. Anche Lavezzi non è una novità, il suo ambientamento a Parigi sta risultando difficile e se si presentasse l’occasione Moratti potrebbe fare il colpaccio riportando il Pocho in Serie A. Chi è una novità è invece Bobadilla, messosi in mostra con la tripletta all’Udinese nell’ultimo giovedì di Europa League. La colonia argentina dell’Inter potrebbe quindi aumentare. Attenzione anche all’inserimento di Llorente, per il quale si dovrà battere la concorrenza della Juventus e che comunque non sembra una strada poi così percorribile visto che il Re Leone non verrebbe di certo in Italia per fare il vice-Milito, essendo comunque un attaccante da oltre 20 gol a stagione.

E PAULINHO? – Anche lui un giocatore già accostato all’Inter. La sua quotazione di mercato sta decisamente salendo, è sempre più una colonna del Corinthians e ultimamente della nazionale verdeoro. Per strapparlo alla concorrenza di big europee come Chelsea e Manchester United potrebbero volerci dai 15 ai 20 milioni. Non certamente spiccioli.

FUORI SILVESTRE DENTRO SCHELOTTO – Silvestre non trova spazio e non rientra nei piani di Stramaccioni e per questo potrebbe essere scambiato con Ezequiel Schelotto. Serve il nullaosta del Palermo che detiene il cartellino del difensore ma non pare una trattativa difficile e la squadra verrebbe puntellata con una riserva di qualità pronta a dare il proprio apporto.

Simone Calucci

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *