Connect with us

Football

Serie A: Napoli-Chievo le pagelle di SportCafe24

Pubblicato

|

Marek Hamsik, stella del dream team di questa settimana

Marek Hamsik, decisivo anche nel match contro il Chievo

NAPOLI 29 OTTOBRE – All’indomani del posticipo della nona giornata che ha visto il Napoli uscire vittorioso dall’incontro contro il Chievo del neo allenatore Corini andiamo ad analizzare e a commentare le pagelle di questo match.

NAPOLI

DE SANCTIS 6 – Inoperoso per quasi tutto il match sbriga l’ordinaria amministrazione e approfitta dell’inesistente attacco clivense

CAMPAGNARO 6 – Prestazione sufficiente per il centrale partenopeo che nel finale però rischia grosso su Pellissier atterrandolo in area di rigore

GAMBERINI 6 – L’ex centrale della Fiorentina fa vedere e dimostra che può giocare in una squadra cosi, buona prova per lui

CANNAVARO 6,5 – E’ il capitano di questa squadra e si vede, dirige con la solita tranquillità mista a grinta (sportiva) che lo contraddistingue

MAGGIO 5.5 – Imperdonabile l’errore di testa a Sorrentino battuto e per di più sullo 0-0, stavolta non incide molto sulla fascia destra

INLER 7 – Immenso questo giocatore, rischia si fa per dire di siglare un gran goal ma il palo gli nega la gioia, sembra davvero aver trovato la giusta condizione

BEHRAMI 7 – Come quando giocava nella Fiorentina recupera un sacco di palloni e serve sempre bene i suoi compagni, con uno cosi a centrocampo Mazzarri può dormire sonni tranquilli

ZUNIGA 6.5 – A differenza di Maggio spinge sulla fascia e crea qualche grattacapo alla retroguardia veronese, è suo l’assist decisivo per il goal di Hamsik; (Dal 71’ DOSSENA 6 – Entra a venti dalla fine e fa il suo senza strafare)

HAMSIK 7 – Goal decisivo per lui anche oggi, dimostra che dopo Cavani il vero leader di questo Napoli è lui, crea occasioni e impegna più volte Sorrentino

PANDEV 5.5 – L’unica nota stonata di un’orchestra che suona alla meraviglia, sbaglia diverse cose e resta in ombra non apparendo in grado di sostituire, almeno per il momento, il buon Cavani; (Dal 74’ VARGAS 6 – Corre tanto nel quarto d’ora concesso da Mazzarri e prova a segnare senza fortuna)

INSIGNE 6.5 – Da lui la gente di Napoli e non solo si aspetta tanto e Insigne lo sa. Gioca bene l’ex Pescara anche se sotto porta ancora non ha la convinzione necessaria al salto di qualità (Dal 84’ DZEMAILI S.V.)

All. MAZZARRI 6.5 – Risollevarsi dalle critiche per lo scarso impegno dimostrato in Europa nel turno infrasettimanale non era facile, se si somma inoltre che il Napoli veniva da una cocente sconfitta il tutto da a pensare che il tecnico partenopeo abbia fatto un discreto lavoro quest’oggi.

CHIEVO

SORRENTINO 6.5 – Altra grande prova di Sorrentino chiamato a contrastare gli attacchi partenopei, risponde bene in alcune circostanze e si aiuta anche con la traversa. Incolpevole sul gol di Hamsik

FREY 5.5 – Match non facile per il francese che però non riesce quasi mai a contrastare gli attacchi del rapido Insigne, commette diversi falli indice di una preparazione al match non adeguata

ANDREOLLI 6- – Prova ad arginare Hamsik e company in parte ci riesce, anche se commette qualche errore evitabile

DAINELLI 6 – Migliore del suo reparto, con l’esperienza che ha salva il Chievo da un passivo molto più pesante

DRAME’ 6 – Se Maggio sulla destra non incide il merito è di questo giovane terzino che chiude bene

VACEK 5 – Con lui forse il Chievo può azzardare al pareggio, si fa espellere lasciando il Chievo in balia delle onde

L. RIGONI 6 – Uno dei pochi che cerca in qualche modo di creare occasioni e di impostare palla a terra, cala nel finale come tutti i suoi compagni

HETEMAJ 5 – Il centrocampo partenopeo lo annulla del tutto e lui non fa nulla per reagire, subisce e basta (Dal 56’ PELLISSIER 5.5 – Si vede negare un  rigore ma comunque non incide neanche lui)

LUCIANO 5.5 – La sua velocità oggi non lo aiuta e impatta spesso e volentieri sul muro partenopeo (Dal 46’ PAPP 5.5 – Entra e non riesce a far niente di diverso dall’uscente Luciano)

M. RIGONI 5.5 – Idem con patate per i sopra citati con un centrocampo avversario cosi difficile poter ragionare e impostare le palle (Dal 74’ MOSCARDELLI 5.5 – Fa ben poco per l’attacco gialloblu)

THEREAU 5.5 – Cerca di impensierire la retroguardia napoletana che però è superiore all’attaccante clivense che comunque cerca la via del goal senza successo

All. CORINI 6 – L’avversario è inevitabilmente più forte sia sulla carta che in campo, prova a schierare una formazione alla ricerca del colpaccio ma non ci riesce. Nel prossimo turno il Chievo riceverà il Pescara, lì dovranno andare in campo per un solo risultato: la vittoria

A cura di Leonardo Andreini

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending