Massimiliano Riverso

Europa League, Inter-Partizan Belgrado 1-0: il film della partita

Europa League, Inter-Partizan Belgrado 1-0: il film della partita
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Palacio spezza la gara in due all'87esimo. El Trenca è l'uomo della Provvidenza per Stramaccioni

MILANO, 25 OTTOBRE –  Stramaccioni lascia fuori Zanetti, Gargano e Palacio. Influenzato Nagatomo. La novità è Cassano con Coutinho e Livaja. Serbi con il 4-2-3-1 annunciato: le novità sono Volkov a sinistra e Smiljanic a metà campo-

1′ Inizia il match a San Siro
4′ Livaja ha la chance, ma spara alto dal centro dell’area di rigore
18′ Coutinho ruba palla sulla destra: salta un avversario, ne dribbla un secondo e sforna un assist al bacio per Cassano che non capitalizza il suggerimento del brasiliano.
22′ numero di Markovic: salta Jonathan con facilità, prova il diagonale. Palo pieno!
24′ difesa dell’Inter in grande affanno: pasticcio davanti ad Handanovic. Poi allontana Guarin.
27′ Coutinho sfonda in area: al momento della conclusione, è rimontato da Ostojic: angolo per l’Inter
31′ Coutinho ha un problema ad una caviglia. Entra Palacio, applausi da San Siro.
33′ Silvestre ammonito per aver steso Ilic al limite dell’area. L’arbitro stava per concedere il rigore.
39′ Invenzione di Cassano per Palacio: Petkovic riesce ad intervenire.
L’Inter chiude il primo tempo nella metà campo del Partizan, ma il risultato non cambia.

Al 45′ Inter-Partizan 0-0. Aggressivo l’avvio dei nerazzurri, poi il palo di Markovic. Gara equilibrata-

Inizia il secondo tempo.
48′ conclusione di Tomic, presa tranquilla di Handanovic.
50′ ennesimo numero di Markovic che libera Mitrovic davanti ad Handanovic: l’attaccante serbo non aggancia per pochi centimetri. Zanetti è pronto ad entrare.
52′ sostituzione Inter: entra il Capitano, fuori Livaja.
Stramaccioni toglie una punta (Livaja) inserendo Zanetti: Inter più equilibrata.
54′ Jonathan serve un assist sontuoso a Silvestre al centro dell’area: conclusione debole, tra le braccia di Petkovic.
56′ clamoroso errore di Palacio: un rimpallo fortuito lo spedisce a tu per tu con Petkovic, ma il tiro è sbilenco.
Al quarto d’ora della ripresa, Inter e Partizan ancora bloccate sullo 0-0. La partita è apertissima a qualsiasi risultato.
62′ errore clamoroso di Cassano sottoporta: solo davanti al portiere, spedisce la palla in Curva. Due occasioni mancate in cinque minuti per gli uomini di Stramaccioni.
64′ Ostojic falcia Cassano: l’arbitro non estrae il cartellino giallo.
Pronto il primo cambio per il Partizan Belgrado: entra Scepovic, esce Mitrovic.
72′ Sta per arrivare il momento di Milito.
76′ Sostituzione Partizan: entra Jojic esce Ilic.
77′ Stramaccioni si gioca la carta Milito per bucare il fortino serbo nell’ultimo quarto d’ora. Fuori un generoso Cassano.
78′ Assolo di Jojic: conclusione senza ambizioni tra le braccia di Handanovic.
79′ botta del “Principe”, c’è la potenza ma non la precisione. Palla sul fondo.
80′ sostituzione Partizan: entra Markovic esce Tomic.
85′ Non cala la pressione dell’Inter: la squadra di Stramaccioni vuole vincere. Partizan stanchissimo.
86′ incursione sulla destra di Zanetti, conclusione sulle ginocchia dei difensori serbi.
87′ Inter in vantaggio: Rodrigo Palacio.
Palacio spezza la gara in due: cross di Milito, testa dell’argentino. Inter-Partizan 1-0.

Dopo tre minuti di recupero l’arbitro decreta la fine del match. Inter batte Partizan 1 a 0: decide sempre Rodrigo Palacio.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *