Giovanni Nole

Bundesliga, posticipi 8a giornata: Ibisevic sbanca Amburgo

Bundesliga, posticipi 8a giornata: Ibisevic sbanca Amburgo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

AMBURGO, 21 OTTOBRE – Poche reti e poche emozioni nei posticipi domenicali validi per l’ottava giornata di Bundesliga. Nel primo posticipo, quello delle 15:30, scialbo 0-0 tra Norimberga e Augsburg, dove a prevalere è la forte propensione al difendersi da ambo le parti, che non rischiano e spartiscono la posta, portando entrambe a casa un punto che alla fine fa più bene al Norimberga che all’Augsburg, in zona playout con i suoi sei punti. Nell’altro match domenicale, lo Stoccarda a sorpresa sbanca Amburgo con una rete, a inizio primo tempo, del solito Ibisevic su assist di Harnik, portandosi dunque a 9 punti e uscendo, per il momento, dalla zona rossa della retrocessione.

NORIMBERGA-AUGSBURG – Match importantissimo per entrambe le squadre, relegate nell’ultima zona di classifica. La squadra di casa fa la partita, creando le azioni più pericolose, ma senza mai affondare il colpo decisivo; dall’altra parte un Augsburg non arrendevole, e che nel secondo tempo ha provato il colpaccio in modo da poter superare in classifica l’avversaria diretta per la salvezza. Alla fine, in un match molto falloso (8 cartellini gialli da segnalare) le due squadre non si fanno male e convengono che un punto può bastare per entrambe. Il Norimberga, che ha avuto il 60% del Possesso Palla ma nonostante ciò ha tirato due volte in meno degli avversari (8-10 il confronto, statistica che si trasforma in un 2-5 per quelli in porta) ringrazia le ottime prestazioni del reparto difensivo: sugli scudi il portiere Schafer (uscito a inizio ripresa per infortunio) e i difensori Chandler e Pinola (migliore in campo), oltre all’ottimo Kyiotake a centrocampo; male l’attaccante Pekhart, mai troppo pericoloso dalle parti del portiere avversario. Nel Augsburg, sicuramente da segnalare i centrocampisti Werner e Baier. Gli uomini di casa salgono quindi a quota 8 punti in campionato, appena una posizione sopra proprio all’Augsburg, la prima squadra (6 punti) nella ziona play-out.

AMBURGO-STOCCARDA – La sorpresa di giornata è però la caduta dell’Amburgo in casa ai danni di uno Stoccarda in ascesa: questi ultimi, infatti, vengono da una vittoria per 2-0 in casa del Norimberga e da un pareggio casalingo, per 2-2, con un ostico Bayer Leverkusen, risultati che rispondono ad un avvio di stagione disastroso per lo stesso Stoccarda, che nelle prime 5 giornate aveva raccolto solo 2 punti. Amburgo che, invece, proveniva da due vittorie consecutive per 1-0 ai danni di Hannover e Furth, con il ritorno di Van Der Vaart che ha ridato sicuramente entusiasmo ad un ambiente calcistico che negli ultimi anni ha raccolto davvero poco. Vista anche la statistica secondo il quale, nei 19 scontri diretti disputatisi in casa dell’Amburgo, 12 di questi erano stati vinti dai padroni di casa, la vittoria finale degli uomini di Labbadia sembrava assolutamente contro pronostico. E invece, a decidere la partita è una rete di Vedad Ibisevic che, su azione di calcio d’angolo, insacca su assist di Harnik. Da li in poi l’Amburgo cerca l’assedio, con Badelj che prende una traversa sul finale di primo tempo. La partita però nonostante lo svantaggio dei padroni di casa rimane assolutamente equilibrata, anzi: è bravo Adler, portiere dell’Amburgo ex-Leverkusen e uno dei migliori in campo oggi, a salvare i suoi in numerose occasioni. Van Der Vaart sembra essere l’unico a crederci dei suoi, e neanche gli ingressi di Berg e Scharner al posto degli spenti Jiracek e Son cambiano le sorti della partita: lo Stoccarda, con Harnik sugli scudi, vince e convince. In classifica, lo Stoccarda esce dalla zona calda e si porta a 9 punti al 12esimo posto in classifica, ad un solo punto dall’Amburgo decimo (se il team di Thorsten Fink avesse vinto, sarebbe piombato addirittura in quarta posizione, davanti al Dortmund e alle spalle dello Schalke).

A cura di Giovanni Nolè

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *