Massimiliano Riverso

Juventus-Napoli 2-0: allo Stadium non c’è storia. Il film della partita

Juventus-Napoli 2-0: allo Stadium non c’è storia. Il film della partita
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

TORINO, 20 OTTOBRE – Tra qualche minuto la grande sfida. Juventus-Napoli può valere una piccola fetta di scudetto e per questo entrambe le squadre non vogliono fallire. Lo Juventus Stadium è tutto esaurito e si appresta ad essere il teatro del big match che apre di fatto la nona giornata del nostro campionato. Nella Juventus sono da registrare due assenze pesanti, Gigi Buffon e Mirko Vucinic, che verranno sostituiti da Marco Storari e Fabio Quagliarella, mentre Mazzarri avrà a disposizione gli undici titolari effettivi.

Juventus in campo con Storari tra i pali, difesa a tre composta da Barzagli, Bonucci e Chiellini. A centrocampo Pirlo regista, Vidal e Marcisio interditori con Asamoah e Lichtsteiner esterni. Giovinco vince il ballottaggio con Matri e affiancherà l’ex di turno Fabio Quagliarella.

Il Napoli di Mazzarri propone un difensivo 3-5-1-1. In difesa Gamberini sostituisce l’infortunato Britos, mentre Aronica partirà dalla panchina. A centrocampo il metronomo Inler sarà affiancato da Behrami, Maggio e Zuniga esterni, mentre Marek Hamisk agirà come vertice alto del pentagono. In attacco Goran Pandev alle spalle di Edinson Cavani.

JUVENTUS-NAPOLI 2-0 80′ Caceres, 82′ Pogba | Le pagelle di Juventus Napoli

IL FILM DEL PRIMO TEMPO

L’arbitro Damato decreta l’inizio delle ostilità. Quagliarella-Giovinco titolari nella Juve (3-5-2), il Napoli (3-4-1-2) risponde con Cavani-Pandev supportati da Hamsik.
2′ primo affondo della Juventus: Giovinco si procura un calcio d’angolo.
3′ occasione gol Juventus. Marchisio batte corto per Giovinco che scalda il destro: De Sanctis non vede partire la palla ma riesce ugualmente a respingere. Primi brividi allo Juventus Stadium.
6′ Marchisio mette in mezzo, Gamberini allontana di testa. Rimessa laterale per i bianconeri.
8′ Hamsik in profondità per Cavani, intercetta Bonucci.
9′ tacco di Giovinco per Quagliarella, Gamberini blocca l’azione.
11′ Asamoah per Chiellini, che prova la conclusione dalla distanza: conclusione da rivedere.
12′ Ammonito Cavani per proteste: lieve contatto fra il gomito di Cavani e Chiellini, resta a terra il difensore bianconero.
15′ Campagnaro pasticcia e mette in difficoltà De Sanctis con un retropassaggio da dilettante. Giovinco non ne approfitta per un attimo.
17′ A terra Bonucci, problemi al ginocchio sinistro. Si scaldano Lucio e Marrone.
Il difensore rientra in campo zoppicante.
21′ Cannavaro chiude in angolo su Quagliarella. Pirlo dalla bandierina, Cavani devia la traiettoria e allontana la minaccia.
Pressione asfissiante della Juventus nei primi 20 minuti.
26′ contatto Inler-Vidal al limite dell’area, punizione per il Napoli.
27′ traversa di Cavani. Su calcio piazzato Cavani colpisce l’incrocio dei pali alla sinistra di Storari. E’ l’occasione finora migliore del match.
29′ De Sanctis blocca a terra un sinistro rasoterra di Asamoah, calciato da posizione defilata.
30′ ammonito Vidal per gioco scorretto.
33′ Chiellini chiude su Pandev a centrocampo. Rimessa laterale per i partenopei.
35′ Hamsik lancia Cavani, che scatta in profondità ma non riesce a crossare prima che il pallone superi la linea di fondo.
36′ Quagliarella fermato dall’arbitro in fuorigioco. La difesa azzurra è cresciuta notevolmente.
38′ Giovinco per Asamoah, capisce tutto Campagnaro.
40′ Pirlo dalla bandierina, allontana di piede Cavani.
Due minuti di recupero decretati dall’arbitro.
45′ + 2′ bolide sinistro di Marchisio dal limite, deviazione e pallone alto sopra la traversa.
Dopo 45′ Juventus-Napoli 0-0.

IL COMMENTO AL PRIMO TEMPO

Partita molto tesa, con la Juventus sembrata più pimpante rispetto ai partenopei, un po’ troppo rinunciatari nella prima frazione. Il nervosismo in campo è palpabile e il signor Damato sembra risentirne un po’. Da segnalare le due occasioni per la Juventus con Giovinco in apertura e Marchisio alla fine della prima frazione, Napoli vicino al vantaggio con un calcio di punizione di Cavani che si stampa sulla traversa.

IL FILM DEL SECONDO TEMPO

Inizia la seconda frazione di gioco.
47′ Pirlo taglia per Asamoah, in posizione molto defilato: la conclusione lambisce l’esterno della rete.
50′ Asamoah guadagna una punizione dal limite dell’area: batte Pirlo, devia la barriera e De Sanctis blocca facilmente a terra.
52′ Cannavaro in profondità per Cavani, Lichtsteiner anticipa il Matador.
55′ Marchisio recupera su Pandev lanciato a rete da Inler: Storari blocca il pallone. Azione pericolosa del Napoli.
57′ Asamoah in mezzo, la Formica Atomica di destro non trova lo specchio della porta.
60′ sostituzione Juventus: entra Matri, esce Quagliarella.
63′ Barzagli ferma Hamsik in area, che va a terra. Ma l’intervento è nettamente sul pallone.
65′ Matri guadagna un calcio d’angolo. Pirlo dalla bandierina, fallo in attacco su capitan Cannavaro.
Ammoniti Chiellini e Campagnaro per comportamento non regolamentare: la partita cresce ulteriormente d’intensità.
67′ Juventus vicina al vantaggio: De Sanctis smanaccia in maniera provvidenziale sul tiro di Matri. Assist sontuoso del solito Pirlo.
70′ percussione di Asamoah interrotta fallosamente da Maggio.
74′ ammonito Barzagli.
75′ sostituzione Juventus: esce Vidal, entra Pogba. Conte “risparmia” il gladiatore cileno in vista dell’impegno di martedì in Champions League.
76′ Cavani prova una conclusione al volo dalla distanza: palla alta sopra la traversa.
77′ ultima sostituzione Juventus: fuori Asamoah, tra i migliori in campo, dentro Caceres.
80′ Juventus in gol: Caceres.
Juventus-Napoli 1-0. Pirlo dalla bandierina, il neo entrato Caceres di testa trafigge De Sanctis da distanza ravvicinata
82′ Raddoppio Juventus: Pogba.
Juventus-Napoli 2-0. Pogba raccoglie una corta respinta e infila De Sanctis con uno splendido sinistro al volo da fuori.
83′ sostituzione Napoli: esce Gamberini, entra Insigne.
86′ Matri non trova il pallone (col sinsitro) da buona posizione.
87′ Reazione Napoli: Chiellini mette in angolo su Hamsik. Sugli sviluppi del corner Cannavaro vanifica con un fallo di mano l’opportunità per i partenopei.
88′ sostituzione Napoli: entra Dzemaili, esce Behrami.
89′ Pandev per Insigne: conclusione bloccata da Storari.
Quattro minuti di recupero.

Fischio finale allo Stadium: Juventus batte Napoli 2-0. I bianconeri tornano così da sola in testa alla classifica e, intorno a lei, non sembrano esserci ancora rivali all’altezza.

A cura di Massimiliano Riverso. Hanno collaborato Ruggiero Daluiso e Vincenzo Arnone

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *