Sebastian Mongelli

Fantacalcio, i consigli di SportCafe24 per l’ottava di Serie A

Fantacalcio, i consigli di SportCafe24 per l’ottava di Serie A
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Kevin Prince Boateng, centrocampista del Milan

MILANO, 20 OTTOBRE – Si ritorna finalmente a dover prendere decisioni fantacalcistiche e a cercare di schierare in campo la squadra migliore per questa ottava giornata di campionato. Ecco i nostri consigli.

JUVENTUS vs NAPOLIQuagliarella sarà titolare, il gol dell’ex è molto probabile che sia siglato quindi schieratelo. A segno soprattutto centrocampisti, Vidal e Hamsik su tutti. Cavani anche se con la squadra solo da ieri sarà l’arma in più del Napoli e della vostra fantasquadra se lo avete.

LAZIO vs MILAN – Tra i biancocelesti è in uno stato di forma ottimale Antonio Candreva che potrebbe procurare non pochi grattacapi alla retroguardia rossonera che consigliamo di lasciare fuori e Mauri abile nell’inserirsi tra le linee. Boateng deve riscattarsi, chissà se la trasferta romana sia l’occasione giusta per farlo, schieratelo. Sorpresa Emanuelson, fuori De Jong, schierate il faraone.

CAGLIARI vs BOLOGNAPinilla torna titolare e andrà quasi sicuramente a segno. C’è anche il ritorno di Cossu che però consigliamo di lasciar fuori viste le prestazioni deludenti in questo avvio di stagione. Diamanti pericoloso con le sue punizioni dovete schierarlo, così come Gilardino unico punto di riferimento dell’attacco emiliano. Sarà la giornata giusta per Ibarbo? Con la sua velocità metterà in crisi la difesa bolognese, schieratelo.

ATALANTA vs SIENADenis nono riesce a trovare continuità, ma la partita col Siena sembra l’occasione giusta per cominciare ad imbeccare una serie di prestazioni positive. Il Siena decimato in attacco, e quindi è tutto nelle mani dei mancini Calaiò e D’Agostino. Se avete De Luca ed avete un dubbio su di lui, schieratelo potrebbe essere la sorpresa.

CHIEVO vs FIORENTINA – Torna Pellissier, quindi schieratelo senza pensarci due volte. Cuadrado potrebbe impensierire la difesa veronese e sfornare assist per i compagni. Mati Fernandez se parte titolare ha molte chances di andare a segno vista la sua capacità di giocare tra le linee, sarà la sorpresa. Jovetic ovviamente in campo.

INTER vs CATANIACoutinho sarà ancora schierato alle spalle degli attaccanti, e potrà sfruttare la sua velocità per superare i non velocissimi centrali difensivi siciliani. Occhio a Lodi col suo sinistro magico ed a Gomez imprevedibile con la palla al piede. Fuori Bergessio che avrà vita dura tra Ranocchia, Juan Jesus e Samuel.

PALERMO vs TORINO – Fuori se potete tutta la retroguardia palermitana, dentro solo Miccoli e Ilicic, ques’ultimo ancora a secco in questo avvio di campionato. Tra le fila del Torino consigliamo Cerci, che darà spettacolo sulla sua fascia, e il bomber granata Bianchi. Fuori Ujkani se avete una valida alternativa.

PARMA vs SAMPDORIA – L’ex Biabiany torna titolare e potrebbe essere l’arma in più di questo Parma che ha bisogno di punti per allontanarsi dalla zona retrocessione. Fuori Amauri ancora lontano da quello visto due anni fa con la maglia gialloblu. Tra i blucerchiati consigliamo Eder, su Maxi Lopez inutile darvi delle dritte.

UDINESE vs PESCARA – L’Udinese ha l’obbligo di vincere, e Di Natale farà di tutto pur di conquistare i 3 punti, schieratelo senza batter ciglio. Lazzari potrebbe essere la sorpresa del match, così come Armero che finalmente torna titolare e farvi gioire con qualche assist. Nel Pescara consigliamo il solo Weiss che prima della squalifica era andato a segno due volte consecutivamente.

GENOA vs ROMAImmobile sembra aver ritrovato la vena realizzativa in nazionale, schieratelo. Antonelli potrebbe essere l’arma in più di questo Genoa visto che davanti a sè troverà Taddei che consigliamo di lasciar fuori soprattutto perchè gioca in difesa. Tra i giallorossi consigliamo Lamela reduce da un’ottima prestazione con l’Atalanta. Pjanic torna disponibile, se sarà titolare schieratelo perchè farà bene.

a cura di Sebastian Mongelli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *