Connect with us

Football

Niang, la notte folle in discoteca

Pubblicato

|

Ligue 1: Niang vuole continuare a trovare la via del gol col Montpellier

M’Baye Niang attaccante del Milan

MILANO, 18 OTTOBRE – Il giovane attaccante di proprietà del Milan ancora al centro delle polemiche.

NOTTE BRAVAM’Baye Niang in questi mesi in rossonero ha fatto discutere più per le sue disavventure che per le buone prestazioni in campo. Questa volta però l’attaccante francese di origini senegalesi la brutta figura l’ha fatta durante il periodo trascorso con la nazionale francese U-21. Dopo la vittoria nella gara d’andata contro la Norvegia valida per la qualificazione ai prossimi Europei, Niang insieme ad alcuni compagni hanno deciso di passare la notte in un noto locale parigino. I ragazzi sono rientrati in taxi e sono stati subito scoperti dallo staff  della nazionale dato che le foto della notte brava erano già cominciate a circolare sul web.

Il tecnico dell’U-21 francese Mombaerts ha deciso di non punire i ragazzi, che se avessero strappato un pareggio all’avversario nella gara di ritorno avrebbero messo a tacere eventuali voci sulle prestazioni negative della squadra dovuta alla nottata, ma così non è stato. Infatti la Francia nella gara di ritorno ha perso per ben 5-3, la sconfitta gli è costata la qualificazione alla fase finale dell”Europeo e sul tavolo degli imputati ci sono finiti i giocatori presenti alla notte brava, ma anche il tecnico Mombaerts che proprio oggi è stato sollevato dall’incarico.

IL PRECEDENTENiang proprio lo scorso settembre era finito su tutti i giornali sportivi perchè era guidava tranquillo per Milano senza patente. L’attaccante francese fermato dalla Polizia municipale si era giustificato così: “Sono Bakaye Traorè, ho dimenticato la patente“. Il giovane all’arrivo a Milanello fu accostato a Balotelli per la sua cresta ossigenata, chissà se commette queste bravate proprio per essere paragonato all’attaccante del Manchester City.

a cura di Sebastian Mongelli

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending