Connect with us

Prima Pagina

Calciomercato Roma: il City torna alla carica per De Rossi, ma attenzione al Psg

Pubblicato

|

ROMA, 18 OTTOBRE – Terminata la pausa per gli impegni delle nazionali è nuovamente tempo di pensare al campionato con i giocatori che sono rientrati ai rispettivi club di appartenenza. Particolarmente atteso era il ritorno a Trigoria di Daniele De Rossi dopo l’esclusione del centrocampista dall’undici che ha affrontato e battuto l’Atalanta all’Olimpico.

IL CHIARIMENTO CON ZEMAN – Alla ripresa degli allenamenti era atteso il chiarimento tra De Rossi e Zdenek Zeman che però è stato limitato ad una stretta di mano tra i due. Niente parole quindi con il centrocampista e il tecnico che hanno voluto lasciare da parte ogni polemica chiudendo il tormentone iniziato nell’ultima partita disputata dalla Roma. L’intenzione è quella di operare per il bene comune della squadra giallorossa a dimostrazione dello spessore umano e del carisma di due tra le figure chiave del nuovo corso romanista. Sale però l’attesa per vedere se il giocatore romano verrà schierato titolare nella sfida di Marassi contro il Genoa per capire se il disgelo con il tecnico boemo è stato definitivamente superato.

LE SIRENE DI MERCATO – Nonostante il caso stia per rientrare non sono mancate le indiscrezioni che vedono un nuovo tentativo del Manchester City per assicurarsi le prestazioni del centrocampista azzurro. Secondo voci provenienti da oltremanica il sodalizio del tecnico italiano Roberto Mancini sarebbe disposto ad offrire 30 milioni di sterline, circa 37 milioni di Euro, per acquisire il cartellino di De Rossi che l’ex allenatore interista da mesi identifica come il rinforzo ideale per aumentare ancora il potenziale dello squadrone da lui guidato. Nei campioni d’Inghilterra in carica il nazionale azzurro vedrebbe anche aumentato l’ingaggio che sarebbe di circa 180.000 sterline alla settimana, una cifra notevole che però non sarebbe un problema per le casse del City. Sulla scia del sodalizio britannico si è portato anche l’onnipresente Paris Saint Germain il cui presidente ha avuto parole di elogio per il giocatore cresciuto nelle giovanili della squadra capitolina specificando però come sia molto difficile un trasferimento di De Rossi lontano da Roma. L’interesse delle big europee quindi continua ed è concreto ma rimane comunque arduo che i vertici romanisti decidano di privarsi di un atleta di questo livello che pochi mesi fa ha prolungato il contratto legandosi praticamente a vita all’unica squadra per cui ha giocato e per la quale ha fatto il tifo fin da bambino.

a cura di Mauro Leone

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending