Redazione

Lazio e Napoli si giocano il terzo posto

Lazio e Napoli si giocano il terzo posto
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

In cinque si stanno contendo l'ultimo posto utile per accedere ai play-off per la prossima Champions League

Cannavaro e Hernanes si contendono la palla

ROMA, 7 APRILE – Cinque squadre raccolte in appena sette punti sono pronte a darsi battaglia per l’ultimo posto disponibile per ambire all’accesso alla prossima edizione della Champions League. La Lazio al momento è davanti alle concorrenti dall’alto dei 51 punti totalizzati finora. Dietro i biancocelesti, a pari punti a quota 48, sostano Napoli e Udinese, in vantaggio di una misura sulla Roma e di quattro sull’Inter, rivitalizzata dalla cura Stramaccioni per la quale si attendono conferme nelle prossime giornate dopo il grintoso esordio contro il Genoa.

Le difficoltà mostrate dalla Lazio nelle recenti uscite, influenzate dall’assenza dello squalificato Miroslav Klose e dal calo di Hernanes oltre che dai molteplici infortuni che hanno decimato la rosa a disposizione del tecnico Edy Reja, potrebbero mettere a rischio le ambizioni della formazione capitolina. La quale, nonostante abbia perso 4 delle ultime 5 partite, non ha subito sorpassi da parte delle inseguitrici. Il contendente più temibile, sulla carta, resta l’armata partenopea di Walter Mazzarri, apparsa distratta contro il Catania e spenta contro la Juventus ma ormai libera di concentrare tutte le proprie attenzioni sul campionato in seguito all’eliminazione dalla Champions per mano del Chelsea. Sarà fondamentale per gli azzurri riuscire a far cantare in coro i tre tenori. Cavani e Lavezzi sono reduci da un ottimo periodo mentre Hamsik sembra solo ora sulla via della rinascita dopo un torneo al di sotto delle aspettative.

Lo scontro diretto in programma oggi potrebbe rivelarsi un crocevia fondamentale per il cammino delle due squadre. Per i capitolini potrebbe essere l’occasione per allungare notevolmente sulla rivale più agguerrita, che invece ha bisogno solo dei tre punti per continuare a sperare di poter confermare il piazzamento ottenuto nella scorsa stagione.

Alessio Tuveri

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *