Connect with us

Football

Verso Lazio-Milan: Allegri cerca la svolta, Petkovic aspetta Klose

Pubblicato

|

Massimiliano Allegri

Massimiliano Allegri

ROMA, 15 OTTOBRE Lazio e Milan si affrontano nel secondo big match della nona giornata di campionato (il primo è, ovviamente, lo scontro tra le capoliste Juve e Napoli), con animi che non potrebbero essere più diversi

QUI FORMELLOA giudicare dai primi dati, sarà un Olimpico strapieno ad accogliere i vice-campioni d’Italia. Petkovic si prepara al ritorno dei suoi nazionali (ed in particolare di quel Klose che, con la sua Germania, ha umiliato il Trap) e si gode le buone notizie che piovono da ogni parte. Gli infortunati Radu e Konko sono pronti a tornare e i tempi per il processo di Mauri (e per affrontare la probabile squalifica) si allungano.
Intanto Lotito si frega le mani, si coccola l’allenatore sorpresa del campionato e sogna una serie A a 18 squadre, con notevoli benefici per tutti.

QUI MILANELLO – In casa Milan, Allegri cerca di approfittare della sosta per sciogliere i dubbi di formazione che lo attanagliano da inizio stagione.

Incassata la fiducia dei rossoneri impegnati nelle varie nazionali o ancora infortunati (alle parole di Montolivo si sono aggiunte quelle benauguranti di un Robinho scalpitante), l’allenatore deve fare i conti con un’infermeria che inizia a svuotarsi e a consentirgli qualche soluzione in più.

La titolarità di De Sciglio, la coppia di centrali su cui puntare (contro la Lazio ci sarà probabilmente la nona difesa diversa delle ultime nove partite), il ruolo di Boateng, la composizione dell’attacco, sono tutti enigmi da sciogliere per la risalita dei rossoneri e la conferma dell’allenatore.

Il Milan non è mai stata squadra da cambi in panchina in corsa, Allegri spera di non fare eccezione.

A cura di Modestino Picariello

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending