Connect with us

Nazionale

Live Italia-Danimarca: De Sanctis in preallarme, ultime dal ritiro

Pubblicato

|

MILANO, 15 OTTOBRE – Vigilia non serenissima quella di Italia-Danimarca a causa dell’infortunio accorso a Buffon in queste ultime ore che non solo potrebbe saltare l’impegno di domani con la nazionale ma anche l’attesissimo match di campionato che vede impegnate Juventus e Napoli allo Stadio San Paolo.

Il problema risiederebbe nell’ “occhio di riguardo” per i giocatori juventini. Pronte le risposte di Giaccherini e Montolivo ad allontanare qualsiasi teoria del complotto. Se Buffon non recupera in tempo al suo posto ci sarà De Sanctis. Allenamento leggero per Giovinco ancora alle prese con problemi alla caviglia e potremmo vedere partire titolare Balotelli in coppia con Osvaldo, al centro di voci di mercato che lo vorrebbero in contatto con la dirigenza bianconera. Potrebbero comunque esserci importanti novità in difesa dove Maggio, Bonucci e Criscito sarebbero in ballottaggio con Abate, Chiellini e Balzaretti.

15.22 – Questa sera Gigi Buffon sosterrà il provino decisivo che stabilirà se il capitano azzurro scenderà o meno in campo domani a S.Siro contro la Danimarca, per la gara di qualificazione a Brasile 2014. Un affaticamento all’aduttore sinistro che ha scatenato delle polemiche, per via dello scontro di sabato fra Juve e Napoli, sulla scia delle precedenti discussioni nate dagli allenamenti differenziati sostenuti dai giocatori bianconeri a Coverciano. In caso di forfait, sarà proprio il napoletano Morgan De Sanctis a sostituire il n.1 azzuro

15.35 – Sempre i giocatori di Napoli e Juve protagonisti, ma questa volta per fatti extra calcistici e fuori da ogni polemica. E’nato questa mattina Matteo Maggio, primogenito di Christian terzino del Napoli, avuto a 30 anni dalla compagna Valeria Mettifogo. Il giocatore ha già lasciato su permesso di Prandelli il ritiro di Coverciano, starà al ct decidere se lasciarlo stare accanto alla moglie in questo felice momento, o richiamarlo in gruppo. A prescindere da ciò, titolare domani con i danesi sarebbe comunque partito Abate.

15.45 – In vista della gara di domani, sono quattro i cambi previsti, salvo forfait di Buffon per il quale decisiva sarà la rifinitura delle 19 sul campo del Mezza questa sera. Cambiano 3/4 della difesa scesa contro l’Armenia: Abate e Balzaretti sulle fascie, Chiellini al posto di uno spaesato Bonucci al centro della difesa. Torna Balotelli titolare con la maglia dell’Italia, l’ultima volta nella finale persa agli Europei con la Spagna, e torna a distanza di due anni per la prima volta sul prato di San Siro, da quando ha lasciato l’Inter per volare in Inghilterra.

15.55 – Parla ai microfoni di Radio kiss Kiss Napoli, Alfredo Martina, procuratore di Buffon: ” Qui stiamo cadendo nel ridicolo, tra Napoli, Juve e Nazionale, per un calciatore conta la Nazionale più di qualsiasi altra cosa. Bisogna conoscere le persone a fondo e non in superficie: Gigi gioca da 20 anni, potrà avere mille difetti come tutti noi, ma è una persona dalla assoluta limpidezza. Se ha un problema fisico è perché ce l’ha e non è certo una scusa“.

16.10 – Non tardano ad arrivare anche le parole del Preidente della Figc Giancarlo Abete sul caso-Buffon: ” Si comprende l’attenzione per Juventus-Napoli anche se siamo all’ottava giornata di campionato ma e’ eccessiva la strumentalizzazione di fatti che sono naturali, normali: se un giocatore ha un affaticamento si farà una valutazione e se sarà utilizzabile, sarà mandato in campo, altrimenti non sarà utilizzato. Ci vorrebbe maggior rispetto per una squadra che rappresenta un intero Paese“.

Seguiranno aggiornamenti nel corso della giornata.

Fabio Pengo

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending