Connect with us

Football

Milan, Berlusconi vuole vendere: arabi e russi alla finestra

Pubblicato

|

Silvio Berlusconi presidente del Milan

MILANO, 11 OTTOBRE –  Non si mettono a tacere le voci di una possibile cessione del Milan da parte del presidente Berlusconi. Come riporta il sito Sportmediaset, il presidente rossonero starebbe vagliando la possibilità di far entrare in società un nuovo partner, cedendo parte delle azioni della famiglia Berlusconi.

La cessione di T.Silva e Ibrahimovic al Psg, avevano alimentato voci di una possibile futura partnership tra l’attuale numero uno rossonero e il sultano Al Thani, proprietario della squadra parigina. Una sorta di ”acconto” da presentare allo sceicco, che avrebbe già investito in Francia anche con la sua Al Jazeera. Anche il viaggio in Russia per il compleanno dell’amico Putin, andrebbe letto come una sorta di sondaggio tra i ricchi investitori dell’est. Berlusconi infatti, avrebbe ricevuto un’offerta da 500 milioni di euro da parte di un potente oligargaca russo, presentatogli proprio dal presidente Putin. L’uomo in questione sarebbe Oleg  Deripaska, proprietario della Russiski alumini, che avrebbe una quota di azioni anche nella squadra russa dell’ Amkar Perm. Il suo patrimonio personale, secondo Forbes, si aggirerebbe sui 16,8 miliardi di euro.

Ecco che con l’arrivo di un nuovo investitore, in grado di garantire liquidità, si potrebbe pensare davvero alla costruzione di un grande Milan, con in panchina il sogno del presidente Berlusconi: Pep Guardiola. La caccia al tecnico spagnolo inizierà verosimilmente a gennaio, quando già potrebbe essere più chiaro l’assetto societario e la capacità di investimento della squadra.

a cura di Antonio Foccillo

+ INTERVISTA ESCLUSIVA Allegri resta sino al termine della stagione, poi tocca a Guardiola

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending