Connect with us

Calcio Estero

Brasileirao, Rinascita Ronaldinho: tripletta e 2 assist

Pubblicato

|

il campione Ronaldinho

il campione Ronaldinho

BELO HORIZONTE, 8 OTTOBRE 2012 – Se un campione è colui che sa rispondere nel modo migliore alle avversità, allora Ronaldinho ha dimostrato di esserlo in campo e fuori, diventando il protagonista del turno di Brasileirao appena trascorso.

FIGUERENSE ANNICHILITONella 28a giornata del campionato brasiliano, l’ex milanista si prende la scena e firma l’impresa della domenica col suo Atletico Mineiro, vittorioso 6-0 in casa contro il Figuerense.
La stella dell’Atletico, reduce da un periodo difficile dentro e fuori dal campo ritorna per una sera il pallone d’oro ammirato con la maglia blaugrana: i tifosi sono in visibilio e la corazzata Fluminense resta in scia a sei punti di distacco.
Ronaldinho entra tre volte nel tabellino dei marcatori: sblocca il risultato al 13’ con uno splendido pallonetto a girare dal vertice sinistro del limite dell’area, firma il 3-0 con una punizione rasoterra a beffare il portiere e chiude la partita su rigore.

LA DEDICA AL PATRIGNO – Nel mezzo anche due assist, ma il momento più toccante è arrivato appena dopo il primo gol. Ronaldinho si inginocchia a terra, piangendo la recente scomparsa del suo patrigno, Vanderlei, a cui si aggiunge la battaglia della madre contro il cancro. Questo ha influito sulle sue prestazioni, e su quelle di tutto l’Atlletico, che ha perso la vetta e si trova ad inseguire.
Ma per una sera gioia e dolore si mescolano, in uno dei pochi campioni capaci ancora di emozionare uno stadio intero, regalare sogni e condividere lacrime: Ronaldo de Assis Moreira, in arte Ronaldinho.

A cura di Modestino Picariello

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending