Connect with us

Juventus

Calciomercato Juventus, Llorente sempre in pole. Ma ora c’è il rischio triangolo

Pubblicato

|

TORINO, 5 OTTOBRE – Anche se siamo ancora lontani dall’avvio della sessione invernale di calcio mercato la Juventus continua a seguire attentamente l’evolversi della vicenda legata a Fernando Llorente, attaccante dell’Atletico Bilbao e della nazionale spagnola. Il giocatore basco, il cui contratto scadrà il prossimo Giugno, è già stato vicino a vestire la maglia bianconera in estate senza che ciò avvenisse soprattutto per le esagerate richieste economiche della sua società di appartenenza che aveva preteso il pagamento dell’intera clausola rescissoria ammontante a 36 milioni di Euro. E’ ormai chiaro però come Llorente lascerà Bilbao a Gennaio o a Giugno con l’Inghilterra e l’Italia come destinazioni preferite dalla punta basca.

L’OFFERTA DELLA JUVENTUS – E’ praticamente certo che a Gennaio Giuseppe Marotta farà un tentativo per assicurarsi Llorente e garantire ad Antonio Conte un importante rinforzo per il reparto avanzato della sua squadra. E’ pronta infatti un’offerta di circa 10 milioni di Euro da presentare all’Atletico Bilbao, cifra comunque notevole considerando appunto che il giocatore dall’1 Febbraio sarà libero di firmare da svincolato. La società spagnola a questo punto potrebbe anche accettare di cedere l’attaccante anche perchè la volontà della punta è ormai chiara avendo anche rotto in maniera definitiva con il tecnico Marcelo Bielsa. L’allenatore argentino recentemente ha infatti allontanato Llorente durante un allenamento in seguito ad un litigio creando una frattura difficilmente ricomponibile visto anche il desiderio del giocatore di cambiare aria.

LA CONCORRENZA DI INTER E MILAN – La società torinese dovrà tuttavia guardarsi dalla possibile concorrenza delle due squadre milanesi, desiderose entrambe di regalare un rinforzo di spessore ai rispettivi tecnici. In casa nerazzurra continua infatti la ricerca del vice-Milito, ruolo nel quale Llorente rappresenterebbe un’alternativa di lusso nonchè un investimento per il futuro essendo il nazionale spagnolo un classe 1985 e quindi di 6 anni più giovane rispetto al “Principe”. Il Milan invece è sempre alle prese con i problemi fisici dei due brasiliani, Pato e Robinho, e di conseguenza un rinforzo nel reparto avanzato sarebbe assai gradito a Massimiliano Allegri che potrebbe anche dare il suo assenso alla cessione di uno dei due attaccanti sudamericani. In questo modo i rossoneri aumenterebbero il potenziale offensivo e ridurrebbero in maniera significativa il monte ingaggi. Per il momento la Juventus resta comunque la favorita per l’ingaggio di Llorente ma il calcio mercato ci ha abituato a continue sorprese ed un mutamento dello scenario attuale è quindi assolutamente da non escludere.

a cura di Mauro Leone

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending