Antonio Scali

Premier League, scoppia il tormentone: Ferguson pronto a lasciare?

Premier League, scoppia il tormentone: Ferguson pronto a lasciare?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Sir Alex

MANCHESTER, 2 OTTOBRE 2012- Dopo 27 anni potrebbe chiudersi la straordinaria e vincente era di Sir Alex Ferguson alla guida dello United. O forse no. In Inghilterra tiene banco la questione del contratto del manager settantaunenne dei Red Evils, il quale non ha ancora deciso se rimanere o andare in pensione alla fine di questa stagione. I bookmakers cominciano già a lanciare la quote, ma la sensazione è che dopo 27 anni di grandi successi tutto dipendere dall’andazzo di questa annata.

Lo United ha infatti parzialmente fallito la scorsa stagione, perdendo all’ultima giornata lo scudetto e uscendo ai gironi della Champions’ League. Una stagione nuovamente vincente potrebbe convincere Sir Alex a rinnovare il contratto. In caso contrario a chi toccherebbe la pesante eredità di gestire il dopo Ferguson?

MOURINHO A MANCHESTER?– In pole resta Mourinho, allenatore di grande personalità, vincente e che ben conosce il campionato inglese. L’allenatore del Real Madrid, già attardato in Liga, ha più volte ribadito di voler tornare un giorno in Inghilterra. Un’esperienza del genere non può non allettarlo, ma anzi rappresenterebbe una grande sfida per lo Special One. Un’alternativa a Mourinho potrebbe essere Ole Gunnar Solskjaer, 39 anni, attuale tecnico del Molde, ma soprattutto uno storico ex giocatore dei Red Evils che Ferguson stima molto. Ad Alex Ferguson spetterà l’ultima parola per quello che è destinato a restare un grande tormentone dei prossimi mesi.

 

Antonio Scali

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *