Connect with us

Football

Calcioscommesse: Conte verso uno sconto, oggi si pronuncia il Tnas?

Pubblicato

|

Antonio Conte potrebbe vedersi scontare la pena inflitta dalla giustizia sportiva

ROMA, 2 OTTOBRE – Potrebbe essere una data importante quella di oggi per quanto riguarda la vicenda che coinvolge il tecnico della Juventus Antonio Conte alle prese con una squalifica di dieci mesi inflittagli dalla giustizia sportiva per l’omessa denuncia del match Albinoleffe-Siena, ai tempi in cui Conte allenava la squadra toscana. Oggi il Tnas si riunisce per stabilire se Antonio Conte avrà una riduzione della squalifica.

DA 10 A 4 Indiscrezioni parlano di 4 mesi di squalifica contro i dieci stabiliti. Tutto ciò non fa altro che avvalorare la tesi di una giustizia sportiva ormai allo sbando. Appare evidente l’indecisione degli organi competenti. Sembra quasi che più si salga nell’ordine dei gradi di giudizio, meno si capisca della situazione. Ma una cosa è certa: qualsiasi cosa accada ne usciranno tutti male.

NE CAPO NE CODA  Partiamo dalla possibilità che Conte sia colpevole. Perchè gli verrebbe dato uno sconto di 6 mesi? A questo punto non sarebbe stato meglio che il mister bianconero avesse patteggiato fin dall’inizio? Partiamo, ora, dalla possibilità opposta. cioè l’innocenza del mister leccese. Per un innocente anche un minuto di squalifica è troppo. Perchè allora dargli 10 mesi e poi scontarli a 4, invece che a zero? Già. la situazione è davvero poco chiara. L’impressione generale è che non ci sia una vera impressione. La situazione aggrava ancor di più l’immagine già poco idilliaca del nostro calcio.

 A cura di Leonardo Andreini e Antonio Fioretto

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending