Connect with us

Non Solo Sport

Raw Super Show: la nuova era di Laurinaitis inizia con Lesnar

Pubblicato

|

MIAMI, 4 APRILE – Il tempo del cambiamento è ormai arrivato, rivelazioni, rivalità, new entry e ritorni quasi dal sapore nostalgico, il tutto miscelato perfettamente nell’azione che caratterizza lo show rosso. The Rock ha detto la sua, Cena ha messo in chiaro le cose. Punk ha incocciato nel potere di Laurinaitis. Santino inizia a fare le spese della sua affiliazione con Long. Eve Torres chiarisce il colpo basso ad un Ryder non proprio in grande forma.

THE ROCK – Dwayne Johnson ritorna sul ring della molto cara Miami, città di ricordi e sfide. Nelle sue dichiarazioni lo stupore del pubblico pagante, meriti riconosciuti a Cena e una rivelazione scottante… è pronto a tornare e a puntare in alto, al titolo WWE.

MARELLA Vs ZIGGLER Vs SWAGGER – Santino è costretto a difendere il titolo dall’assalto degli assistiti della Guerrero, in un handicap ostico più che mai. Il nostro connazionale  ha dato l’anima nel quadrato, e ha saputo sfruttare l’occasione, di fatti i due sono presto giunti ai ferri corti per poter mettere le mani sulla corona. Il cobra ha reso vincitore Marella. Ziggler e Swagger hanno poi tentato di aggredire Santino che ha cercato la fuga, ottenuta assieme al sostegno di Brodus Clay.

DIVAS – La bella Eve, ha fatto la sua comparsa a Raw per spiegare quello che è accaduto a Wrestlemania XXVIII, ha approfittato di Ryder perché era possibile farlo, affianca Laurinaitis e le sue idee perché uomo di potere. Non rimpiange di aver sfavorito il team Teddy, se utile a far affermare il vice presidente esecutivo. Intanto Ryder si piega a the Miz, un’altra sconfitta pesante per il campione del web.

PUNK Vs HENRY – Il ragazzo di Chicago è costretto a difendere il titolo WWE dall’assalto dell’uomo più forte al mondo, perché ha esternato un pensiero collettivo di disapprovazione nei confronti di Laurinaitis. Henry è l’incarnazione effettiva di un mastino, martella la schiena già lesionata di Punk (in seguito a Wrestlemania) senza alcuna pietà. Lo scontro diventa feroce, il campione riesce difficilmente ad abbatterlo, e di fatti ruzzola fuori dal ring e viene contato fuori. Henry vince per count-out, ma il titolo resta nelle mani dell’atleta straight edge. Laurinaitis torna a far capolino, e rincuora Punk, stramazzato al suolo, riguardo la nuova situazione che lo attenderà, difenderà la corona con costanza. Jericho torna a perseguitare Punk, rinfrescandogli la memoria riguardo al loro precedente confronto e ai match che gli vederanno in futuro avversari, ed infierisce con dell’alcool sullo straziato Punk.

LESNAR – Cena rilascia dichiarazioni riguardo all’incontro con the Rock, riconoscendogli meriti, e chiarendo la sua posizione nella federazione. Quel match non rappresenterà la fine del leader della Cenation. Cena è pronto a farsi in quattro e ad affrontare chiunque si ponga sul suo cammino. Cerca il rappresentante del popolo, lo chiama a gran voce per stringergli la mano, ma al suo posto c’è il letale Lesnar, che travolge Cena con la sua F-5.

Ivana Asciolla

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending