Connect with us

Champions League

Champions League, Barcellona di scena a Lisbona per continuare a vincere

Pubblicato

|

LISBONA 01 OTTOBRE – La squadra catalana è già in Portogallo per preparare la trasferta di Champions League contro il Benfica. Messi e compagni proveranno a confermare, anche nella massima competizione europea, l’ottimo avvio di stagione. Una vittoria domani sera, infatti, consentirebbe ai blaugrana di rimanere a punteggio pieno anche in Europa.

RECUPERI IMPORTANTI – Vilanova potrà contare, almeno sulla carta, su Puyol, Iniesta ed Adriano che sono ormai completamente recuperati. Brutte notizie invece da Thiago Alcantara, che dovrà rimanere fuori per almeno 2 mesi per la rottura del legamento collaterale esterno. Il giovane centrocampista veniva già da un infortunio in questo avvio di stagione per lui molto sfortunato: “è per noi una brutta perdita“, ha commentato Antoni Zubizarreta ai cronisti presenti all’aeroporto del Prat di Barcellona, “Thiago aveva recupertato ed era in una buona condizione, ma almeno abbiamo recuperato Puyol, Iniesta e Adriano“.

RICORSI STORICI – I precedenti tra le due squadre in Europa sono favorevoli ai catalani (2 vittorie, 2 pareggi ed 1 sconfitta), ma l’unica vittoria del Benfica risale alla finale di Coppa dei Campioni del 1961. Il Barcellona di Suarez era pronto ad alzare il trofeo dopo aver interrotto in semifinale l’egemonia del Real Madrid, ma non riuscì a superare lo scoglio lusitano.

MESSI E AIMAR – “La Pulga” si trova di fronte a quello che, a detta sua, “è e sarà sempre il mio idolo“. Pablo Aimar ha saltato l’ultimo impegno di campionato, ma dovrebbe stringere i denti per la partita di domani sera. Si incontreranno certamente, almeno per salutarsi o forse per scambiarsi di nuovo la maglia. Come nel 2004 quando il giovanissimo Messi, convocato per un Barcellona – Valencia, a fine partita viene avvicinato da Pablo Aimar, che lo saluta e gli regala la maglia, in cambio di quella dell’allora n.30 del Barça. La “camiseta” ha cambiato numero, il 10, per il giocatore più importante della storia del Barcellona e del calcio moderno. Forse questa volta sarà “El Payaso” a chiedere la maglia a Messi. “El payaso e la pulga”, potrebbe essere il titolo di un film, domani sera sarà Benfica – Barcellona.

MASCHERANO E VILANOVA CON LA STAMPA – Il difensore si presenta in conferenza stampa per ribadire “quanto sia difficile vincere sul campo del Benfica“, e come questa settimana, pur importante, non deve diventare un ossessione. Vincere aiuta a vincere e la strada intrapresa è sicuramente quella giusta, anche se avverte: “abbiamo dimostrato finora di essere superiori, ma troppe volte abbiamo dovuto rimontare“. Il tecnico appoggia le considerazioni di Mascherano e non si sbilancia sulla formazione. Molto dipenderà da chi manderà in campo il Benfica, e Vilanova non vuole dare vantaggi agli avversari. Una partenza ad handicap anche domani sera non sarebbe semplice da recuperare.

Andrea Croce

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending