Modestino Picariello

Champions League: Juventus- Shakhtar Donetsk, presentazione e probabili formazioni

Champions League: Juventus- Shakhtar Donetsk, presentazione e probabili formazioni
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Come scenderanno in campo stasera

Juventus - Shakhtar Donetsk

TORINO, 2 OTTOBRE 2012 – Dopo tre anni Torino ritrova l’Europa che conta. E che Torino: uno stadio nuovo (la Juventus è l’unica tra le grandi squadre ad averlo) e una squadra tirata a lucido e reduce da un formidabile percorso di imbattibilità nel campionato italiano.

NON SOLO CHAMPIONS – Ma non è tutto rose è fiori: nel giorno della partita contro lo Shakhtar, l’allenatore dei bianconeri, Antonio Conte, affronta l’ennesimo passaggio della sua vicenda giudiziaria. E’ oggi fallito infatti il tentativo di conciliazione al Tnas sulla squalifica di 10 mesi inflitta a Conte per la vicenda calcio scommesse. Il prossimo passo sarà la decisione dei giudici se ammettere o meno le testimonianze richieste dagli avvocati difensori dell’allenatore.

LE PROBABILI FORMAZIONI – La Juventus resta col solito dubbio in attacco. Chi affiancherà Vucinic? Favorito Matri su Giovinco. Per il resto, la squadra è confermata.

Lo Shakhtar di Lucescu, la Juventus di Ucraina per successi e prestazioni, invece è confermata, col suo mix di sudamericani e ucraini.

SHAKHTAR DONETSK (4-4-2): Pyatov; Srna, Kucher, Rakitskiy, Rat; Hubschman, Mkhitaryan; Fernandinho, Willian; Ilsinho, Luiz Adriano. A disp.: Kanibolotskiy, Rakitskiy, Stepanenko, Eduardo, Devic, Douglas Costa, Alex Teixeira, Kryvtsov. Allenatore: Lucescu

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Vucinic, Matri. A disp.: Storari, Lucio, Pogba, Quagliarella, Giaccherini, Isla, Giovinco. All. Conte (in panchina Carrera).

A cura di Modestino Picariello

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *