Ruggiero Daluiso

Un Barça “di rigore” approda in semifinale, rossoneri battuti 3-1. Passa anche il Bayern

Un Barça “di rigore” approda in semifinale, rossoneri battuti 3-1. Passa anche il Bayern
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Barcellona e Bayern in semifinale. I rossoneri escono dalla Champions a testa alta

Leo Messi realizza il penalty

BARCELLONA, 3 APRILE – Il Barcellona di Leo Messi approda in semifinale di Champions League battendo gli uomini di Massimiliano Allegri per 3-1. Due rigori concessi ai blaugrana, entrambi realizzati dalla Pulce. Barcellona superiore sul piano del gioco per l’ennesima volta in Europa, ma il Milan sul 2-1 potrebbe recriminare per un calcio di rigore non concesso su Zlatan Ibrahimovic. 

LA PARTITA – Non è arrivata l’impresa per i rossoneri che, dopo due palle gol del Barcellona, vanno subito sotto dopo 11 minuti: un ingenuo Mexes perde palla a centrocampo e sul seguente contropiede Antonini fa fallo sul numero dieci blaugrana. Rigore realizzato da Leo Messi (ma intuito da Abbiati) e uno a zero Barcellona. Ma alla mezzora di gioco, dopo una giocata di Robinho, i rossoneri pareggiano i conti con un diagonale di Antonio Nocerino, servito da Zlatan Ibrahimovic (anche oggi non brillante come in campionato). Con l’1-1 i rossoneri sarebbero qualificati, ma la seconda ingenuità arriva a quattro minuti dalla fine del primo tempo, dove Alessandro Nesta trattiene Sergio Busquets sugli sviluppi di un calcio d’angolo: il centrocampista blaugrana trattenuto cade a terra e l’arbitro fischia il secondo calcio di rigore per il Barça. Seconda realizzazione per il tre volte pallone d’oro e risultato sul 2-1: il Camp Nou è una bolgia. Al minuto 53 ci pensa Andres Iniesta a chiudere la partita: l’hombre del Mondial in area mette in rete il terzo gol blaugrana, che di fatto garantisce e ipoteca la qualificazione alle semifinali. Abbiati incolpevole questa sera. Da sottolineare l’ennesimo infortunio di Alexandre Pato che davvero non sembra trovare pace (il Papero era reduce da un controllo negli USA dove il luminare Carrick aveva dato risposte positive allo staff rossonero sulle condizioni del brasiliano). Il Barcellona attenderà il match di domani per vedere contro chi giocherà in semifinale, dove il Chelsea di Di Matteo tra le mura amiche parte favorito, dopo il 2-0 rifilato fuori casa al Benfica.

BAYERN IN SEMIFINALE – Grazie ad una doppietta di Olic, il Bayern Monaco approda alle semifinali di Champions ed eliminano i francesi del Marsiglia. Le reti dell’attaccante croato arrivano nella prima frazione di gioco, al 16′ e al 37′. I bavaresi affronteranno in semifinale, a meno di clamorose sorprese, i galacticos del Real Madrid (forti del vantaggio per 3-0 a Cipro). Il sogno per i tedeschi continua e la speranza di giocare in casa la finale di Champions sale sempre di più…

IL TABELLINO

BARCELLONA-MILAN 3-1

Barcellona (4-3-3): Valdes; D. Alves, Piqué (30′ st Adriano), Mascherano, Puyol; Xavi (18′ st T. Alcantara), Busquets, Iniesta; Cuenca, Messi, Fabregas (35′ st Keita). A disp.: Pinto, Montoya, Sanchez, Pedro. All.: Guardiola
Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta, Mexes, Antonini; Nocerino, Ambrosini, Seedorf (15′ st Aquilani); Boateng (24′ st Pato; 38′ st Maxi Lopez); Robinho, Ibrahimovic. A disp.: Amelia, Bonera, Yepes, Emanuelson. All.: Allegri
Arbitro: Kuipers (OLA)
Marcatori: 11′ rig. Messi (B), 32′ Nocerino (M), 41′ rig. Messi (B), 8′ st Iniesta (B)
Ammoniti: Antonini (M), Nesta (M), Seedorf (M), Mascherano (B), Robinho (M), Cuenca (B), Mexes (M), Maxi Lopez (M)
Espulsi: Nessuno

a cura di Ruggiero Daluiso

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *