Redazione

Zamparini – Triestina, Ad Puglia: “Ancora non si è fatto sentire nessuno”

Zamparini – Triestina, Ad Puglia: “Ancora non si è fatto sentire nessuno”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L’interessamento, per il momento, è solo mediatico

TRIESTE, 28 SETTEMBRE – Ve ne abbiamo dato conto qualche giorno fa: stiamo parlando dell’interessamento del presidente Zamaprini alla Triestina, nobile decaduta del nostro calcio, che ora milita nel campionato di Eccellenza. Per il momento, però, l’interessamento del patron rosanero è solo mediatico, perché nessun dirigente alabardato è stato contattato. Ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com è stato intervistato l’Amministratore Delegato dell’Unione Treistina 2012, Andrea Puglia, il quale ha esordito dicendo che, al momento, Zamparini non lo ha contattato. Ecco le parole dell’Ad: “Lasciamo le porte aperte al presidente del Palermo, ma prima dovrebbe chiamarci. Diciamo che parlare prima con i giornali e poi con noi non è il massimo della cortesia. Aspetto una chiamata per capire quali sono i progetti. Ma, parlo delle altre persone già incontrate, vorremmo che si facesse distinzione tra il calcio e la politica”. Si fa cenno anche al progetto di Zamparini, il quale vorrebbe fare della Triestina una società satellite del Palermo: “Non conosco i progetti di Zamparini e le sue volontà. Siamo nati il 7 agosto, restiamo in attesa. Dopo cinquanta giorni siamo primi in classifica, stiamo attraendo molti sponsor e qualcosa abbiamo fatto. Tutto questo interesse è dovuto a tanti fattori: Trieste è una città storica che non merita l’eccellenza”. Infine, una curiosità: Zamparini è tifoso dell’Udinese, e tra bianconeri ed alabardati non corre buon sangue. Ecco come risponde l’Ad Puglia: “Il tifoso della Triestina spererebbe avere un progetto che risollevi la squadra e la porti ai vertici del calcio, almeno nel professionismo. Quindi, se davvero Zamparini fosse interessato, non ci sarebbero preclusioni da parte nostra”.

Massimiliano di Cesare

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *