Modestino Picariello

Serie A, Palermo: Pietro Lo Monaco nuovo amministratore delegato

Serie A, Palermo: Pietro Lo Monaco nuovo amministratore delegato
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Sarà anche azionista della società

pietro lo monaco

PALERMO, 27 SETTEMBRE 2012 – Clamoroso al Barbera: dopo dieci anni di presidenza ed autorità indiscussa, Maurizio Zamparini decide di fare un passo indietro.
Con la nomina di Pietro Lo Monaco ad amministratore delegato, Zamparini annuncia ai microfoni una pausa dal ruolo di presidente dei rosanero.

NON SOLO A.D…L’ex amministratore delegato del Catania aveva da poco rescisso il suo contratto col Genoa per contrasti insanabili col presidente Preziosi. Zamparini annuncia di averlo preso per affidargli tutta la direzione sportiva ed amministrativa della società rosanero.
Da parte sua, invece, il presidente, si prenderà del tempo per dedicarsi alle sue aziende ed alle sue battaglie politiche.
Ai giornalisti chiede di rivolgere tutte le loro domande al nuovo a.d. per almeno sei mesi: la sua presenza, ora come ora, fa più male che bene alla società, e Lo Monaco sembra l’uomo giusto per rivitalizzare il Palermo.

…MA ANCHE AZIONISTA – Lo Monaco, inoltre, entra nel Palermo anche come azionista: l’investitura da amministratore, infatti, avviene insieme all’acquisto del 10% delle azioni della società per una cifra vicina agli 8 milioni di euro, con opzione per una ulteriore quota.
Con l’ingresso del nuovo a.d. sembra vicina alla fine l’esperienza di Giorgio Perinetti in Sicilia: l’attuale d.g. rosanero sarebbe infatti solo un doppione di Lo Monaco, incompatibile con la stretta politica dei costi dei rosanero.

A cura di Modestino Picariello

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *