Giovanni Nole

Serie A, 5a giornata: il Napoli schianta la Lazio e va in testa, bene le milanesi. I risultati

Serie A, 5a giornata: il Napoli schianta la Lazio e va in testa, bene le milanesi. I risultati
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

NAPOLI, 26 SETTEMBRE – Si è conclusa la 5a giornata di Serie A, dopo l’anticipo del Martedì tra Fiorentina e Juventus, 0-0, e quello delle 18 di oggi tra Pescara e Palermo (1-0, rete di Weiss). Le big italiane non deludono le attese: chiamate ad una prova di forza per vari motivi (chi per scacciare una crisi, chi per cercare di rimanere in scia alla Juve, soffiandogli di soppiatto qualche punto), con risultati abbastanza netti e insindacabili portano a casa i tre punti. Parliamo del Napoli, implacabile questa sera con la Lazio (3-0, tripletta di un formidabile Cavani); dell’Inter, che come al solito si dimostra squadra molto pericolosa in trasferta dopo aver battuto il Chievo per 0-2 col nuovo modulo tattico (reti di Pereira e Cassano); del Milan, che non solo vince, ma lo fa rompendo l’incantesimo che impediva ad una milanese di conquistare da trionfatori San Siro e i suoi tifosi, battendo, con una doppietta del Faraone El Shaarawy uno spento Cagliari. Delude invece la Roma, che dopo essere passata in vantaggio con Totti, si fa raggiungere da Munari, che ha sfruttato una paperona di Stekelenburg. Il Catania rimonta sull’Atalanta: i bergamaschi erano passati in vantaggio con Maxi Moralez, ma Spolli e Barrientos riportano i tre punti in Sicilia. Il Genoa agguanta all’ultimo il pareggio col Parma grazie ad un rigore di Borriello, mentre tra Torino e Udinese ne esce un noioso 0-0. Le espulsioni di giornata, entrambe per doppio giallo, sono quelle di Conti del Cagliari e Maresca della Sampdoria. Tre i rigori, di cui due (quelli di Cavani e Borriello) sbagliati; l’unico realizzato è stato proprio quello del genoano, riscattatosi dunque alla seconda occasione. In classifica, il Napoli si piazza a pari punti con la Juve in testa alla classifica, entrambe a 13 punti: risalgono anche le Milanesi, ora a 9 (Inter) e 6(Milan) punti.

 

MILAN – CAGLIARI 2-0

MARCATORI El Shaarawy (M) 13′ e 82′ 

AMMONITI: Pisano (C), 4′, De Jong (M) 12′, Pinilla (C) 36′, Conti (C) 63′ e 66′, Pazzini (M) 64′, De Sciglio (M) 71′

ESPULSI: Conti (C) 66′

 

ROMA – SAMPDORIA 1-1

MARCATORI: Totti (R) 35′, Munari (S) 62′

AMMONITI Taddei (R) 12′, Maresca (S) 23′ e 47′, Lamela (R) 65′, Florenzi (R) 67′

ESPULSI: Maresca (S) 47′

 

CATANIA – ATALANTA 2-1

MARCATORI: Moralez (A) 50′, Spolli (C) 52′, Barrientos (C) 64′

AMMONITI: Gomez (C) 6′, Cazzola (A) 46′, Lucchini (A) 85′, Bellusci (C) 90′

ESPULSI:

 

CHIEVO – INTER  0-2

MARCATORI: Pereira (I) 43′, Cassano (I) 74′

AMMONITI: Samuel (I) 5′, L.Rigoni (C) 10′, Sardo (C) 36′, Vacek (C) 48′

ESPULSI:

 

GENOA – PARMA 1-1

MARCATORI: Lucarelli (P) 26′, Borriello (G)(rig.) 88′

AMMONITI: Valdes (P) 65′, Parolo (P) 75′, Canini (G) 84′, Acquah (P) 87′, Lucarelli (P) 89′

ESPULSI:

[Borriello (G) sbaglia un rigore al 67′]

 

NAPOLI – LAZIO 3-0

MARCATORI Cavani (N) 19′, 31′ e 64′

AMMONITI: Cavanda (L) 6′, Cannavaro (N) 12′, Konko (L) 25′, Hernanes (L) 45′, Pandev (N) 53′, Ciani (L) 75′

ESPULSI:

[Cavani (N) sbaglia un rigore al 76′]

 

TORINO – UDINESE  0-0

MARCATORI:

AMMONITI: Meggiorini (T) 23′

ESPULSI:

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *