Orazio Rotunno

Serie A, Inter di trasferta: 2-0 al Chievo, Cassano-gol

Serie A, Inter di trasferta: 2-0 al Chievo, Cassano-gol
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

VERONA, 26 SETTEMBRE – Scendono in campo Chievo e Inter in questo turno infrasettimanale valevole per la 5a giornata di Serie A. Inter con la novità della difesa a 3, fuori Cassano e coppia Milito-Sneijder. Per il Chievo M.Rigoni agirà da trequartista, preferito a Thereau, alle spalle di Pellissier e Di Michele.

PRIMO TEMPO – Partita bloccata, le due squadre sembrano aver paura di attaccare e si espongono con pochi uomini nella manovra offensiva. Occasione per Pellissier dopo venti minuti su svarione della difesa, tenta il cucchiaio ma spedisce al lato. Ancora il capitano gialloblu approfitta di un errato posizionamento della difesa, si trova solo davanti ad Handanovic ma colpisce male di esterno. L’Inter non c’è, alla mezzora entra Cassano per Sneijder, probabile contrattura. Dopo pochi minuti la prima occasione per i nerazzurri: carambola in area con palla che arriva sulla destra per Guarin, il colombiano fa partire una rasioiata in diagonale che finisce di poco al lato. Le squadre si avviano all’intervallo su di uno scialbo 0-0, quando insapettato giunge il vantaggio interista: palla sulla destra per Nagatomo, in mezzo per Alvaro Pereira che in leggera posizione di off-side conclude con un tap-in vincente. Squadre al riposo.

SECONDO TEMPO – Parte meglio l’Inter anche se è M.Rigoni a provarci per primo con un buon destro dalla media distanza ben fermato da Handanovic. Occasionissima dopo un’ora di gioco per l’Inter: palla filtrante sulla sinitra diPereira per Milito che scende solo verso l’area, attende l’arrivo di Cassano per servirlo ma Sorrentino capisce tutto ed esce bene in presa bassa. Ancora M.Rigoni, l’uomo più pericoloso, insidiosa punizione dai 20 metri che sta per spegnersi nel sette, Handanovic prontissimo. Ma arriva il gol dell’Inter: alla mezzora del secondo tempo cavalcata di Gargano che trova il taglio di Cassano in area, apre il piattone e non può sbagliare, è 2-0. Ancora un’occasione, questa volta a parti inverse con Cassano che mette Gargano davanti la porta, ma la freddezza non è identica e spara su Sorrentino. Finisce qui: 5 vittorie su 5 e zero gol subiti: il formato traferta funziona.

UOMO PARTITA SPORT CAFE’24  CASSANO 7 – Entra lui per Sneijder ed interpreta molto meglio il ruolo di seconda punta. Decisivo nell’azione del gol, fa salire la squadra ed assiste più da vicino Milito, fino al suo ingresso abbandonato a se stesso.

IL TABELLINO

CHIEVO-INTER
Chievo (4-3-1-2):
Sorrentino 6; Sardo 6, Dainelli 5,5, Cesar 5,5, Frey 5,5; Vacek 6 (24′ st Cruzado), L. Rigoni 6, Hetemaj 6; M. Rigoni 6,5 (31 st Stoian s.v.); Pellissier 5, Di Michele 5 (17′ st Samassa)
A disp.: Puggioni, Andreolli, Jozic, Viotti, Papp, Guana, Moscardelli, Thereau, Stoian. All.: Di Carlo
Inter (3-5-1-1): Handanovic 7,5; Ranocchia 6, Samuel 6, Juan Jesus 6,5; Nagatomo 6 (22′ st Gargano 6,5), Guarin 5,5, Cambiasso 6 (38′ st Mudingayi), Zanetti 6, Pereira 6,5; Sneijder 5,5 (26′ Cassano 7); Milito 5,5
A disp.: Castellazzi, Belec, Jonathan, Chivu, Silvestre, Obi, Alvarez R., Livaja, Cassano, Coutinho. All.: Stramaccioni
Arbitro: Peruzzo
Marcatori: Pereira 43′, Cassano 29 st
Ammoniti: L. Rigoni, Sardo, Vacek (C), Samuel (I)
Espulsi: –


Orazio Rotunno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *