Redazione

Serie Bwin, turno infrasettimanale: spicca Varese-Verona

Serie Bwin, turno infrasettimanale: spicca Varese-Verona
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MILANO, 25 SETTEMBRE – Sesta giornata, primo turno infrasettimanale, di un campionato cadetto dal nuovo ordinamento (si giocherà fino a dicembre, poi sosta per un mese, ndr.).


LE PRIME DELLA CLASSE –
Spicca la sfida del “Franco Ossola” tra Varese e Verona con i lombardi che vogliono ritornare alla vittoria davanti al proprio pubblico mentre gli scaligeri, dopo la beffa contro il Novara, vogliono riprendere il cammino interrotto per convincere i propri tifosi, delusi da questo inizio di campionato alterno. Lo Spezia, invece, deve ritrovare il sorriso dopo la brutta batosta di sabato contro il Sassuolo: i liguri, reduci da una doppia sconfitta, se la dovranno vedere contro un Novara che, in queste prime battute, ha sorpreso un po’ gli addetti ai lavori andando a vincere sul campo del Cesena e mettendo in grossa difficoltà il Verona. Fischio di inizio alle ore 18 per quella che si preannuncia una delle sfide più affascinanti di giornata. Il Sassuolo di Di Francesco, invece, sarà di scena davanti al proprio pubblico contro un Vicenza che si sta rivelando formazione ostica da fronteggiare. I ragazzi di Breda, dati per spacciati a inizio campionato visto il ripescaggio degli ultimi giorni, si stanno comportando egregiamente avendo fatto soffrire formazioni del calibro di Brescia e Verona. Pavoletti e compagni dovranno così cercare di far sorridere i propri tifosi regalando il sesto risultato utile consecutivo.

LE ALTRE GARE – Sfida casalinga per il Livorno che, dopo lo scivolone di Modena, vuole riprendere il proprio cammino cercando i tre punti contro il Cittadella, reduce dalla sconfitta contro il Cesena. Proprio i romagnoli, invece, renderanno visita a un Ascoli a corrente alternata: i marchegiani hanno vinto contro lo Spezia ma nel resto delle giornate hanno raccolto molto poco apparendo squadra molto fragile alle offensive avversarie. In quel di Andria si sfideranno Bari e Pro Vercelli: i pugliesi vogliono continuare a vincere, dopo i due pareggi consecutivi, i piemontesi, forti dell’esperienza di Caridi e Tiribocchi, vogliono mettere in difficoltà Lamanna, eroe di giornata in quel di Crotone con il rigore neutralizzato negli ultimi istanti di gara. I pitagorici, ovvero il Crotone, renderà visita alla Ternana che nell’ultimo turno, oltre ad aver trovato i primi gol stagionali, è riuscita a portare a casa i primi tre punti, grazie al successo sull’Empoli. Toscani in piena crisi che dovranno vedersela con un Padova ritrovato dopo l’ottimo successo sulla Reggina: assente Babacar per infortunio, si scalda Granoche, mentre presente come in ogni gara la classe cristallina di Cutolo. La Reggina, invece, è chiamata a ritrovarsi dopo la sconfitta di Padova e il brutto secondo tempo contro il Modena. Per farlo si affiderà a Vincenzino Sarno, ex di turno contro la Virtus Lanciano, squadra che proprio il talento napoletano è stata promossa dalla Lega Pro. Impegno casalingo anche per le rondinelle del Brescia che dovranno affrontare i canarini del Modena: sfida interessante con Caracciolo da una parte e Ardemagni dall’altra. Chiudiamo con Grosseto-Juve Stabia: i primi devono scacciare via lo spettro della penalizzazione, le vespe trovare il primo successo per non far correre pericoli alla panchina di Braglia.

Analisi a cura di Antonio Paviglianiti 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *