Redazione

Copertina Sportcafe24: Lamanna grande protagonista nel Bari

Copertina Sportcafe24: Lamanna grande protagonista nel Bari
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

BARI, 25 SETTEMBRE – Il protagonista principale dell’ultima giornata del campionato cadetto è stato Eugenio Lamanna, giovane estremo difensore dell’ottimo Bari di Vincenzo Torrente. Il portiere ha salvato il pareggio della sua squadra sul campo del Crotone neutralizzando un tiro dal dischetto di Cahil a tempo scaduto quando una rete dei calabresi avrebbe certamente significato per la sua squadra la sconfitta.

LA CARRIERA – Euguenio Lamanna nasce nel 1989 a Como e muove i suoi primi passi da calciatore proprio nella città lariana. Percorre tutta la classica trafile nelle formazioni giovanili fino a quando, nel campionato 2007/2008, avviene il debutto in prima squadra. Il giovane portiere contribuisce con 23 presenze alla vittoria del Como nel campionato di serie D, con conseguente promozione in serie C2, e attira su di se le attenzioni di parecchi sodalizi delle categorie superiori con il Genoa che vince la concorrenza degli altri club e ne acquista l’intero cartellino. In Liguria rimane un anno, aggregato alla formazione Primavera, e poi nell’estate del 2009 passa in prestito al Gubbio dove rimane per due stagioni centrando due promozioni e contribuendo in maniera considerevole al doppio salto dei rossoblu dalla C2 alla serie B. In Umbria Lamanna viene allenato da Vincenzo Torrente che in occasione del suo passaggio al Bari nel 2011 convince i dirigenti della società pugliese a richiedere il portiere al Genoa che lo cede quindi in prestito ai “galletti” in modo da consentirgli di potersi esprimere con continuità. Il resto è storia recente con l’estate 2012 caratterizzata dal dubbio tra il ruolo di secondo di Sebastian Frey o il ritorno in biancorosso, scelta poi caduta su questa seconda opzione in modo da poter essere ancora protagonista in serie B prima di prendere in carico la pesante eredità del portiere francese.

IL FUTURO – Il presente vede Lamanna impegnato a ben figurare nella fila del Bari. La squadra pugliese è stata autrice di un’ottima partenza in campionato che le ha consentito di annullare quasi subito la penalizzazione e di assestarsi in un tranquillo centro classifica. La salvezza sembra ampiamente alla portata dei ragazzi di Torrente anche se i tifosi biancorossi sognano un inserimento della squadra in zona playoff, fatto decisamente possibile visto il livellamento del campionato cadetto e il tasso tecnico generale non troppo eccelso. Il futuro invece è dipinto a tinte rossoblu con il portiere di origini lombarde erede designato di Sebastian Frey tra i pali del Genoa. E magari con il sogno di entrare un domani nel giro della nazionale maggiore il giorno in cui il Commissario Tecnico di turno si troverà alle prese con la gestione della difficile eredità di Gianluigi Buffon.

a cura di Mauro Leone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *