Matteo De Angelis

Superliga, 4a giornata: Porto e Braga calano il poker

Superliga, 4a giornata: Porto e Braga calano il poker
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

I Dragoes superano 4-0 il Beira Mar, il Braga batte 4-1 il Rio Ave

LISBONA, 24 SETTEMBRE 2012 – Dopo tre settimane di sosta, nelle quali si è giocato solo il posticipo della terza giornata tra Maritimo e Sporting Lisbona terminato 1-1, torna il campionato portoghese, giunto al quarto turno. Ecco tutti i risultati.

PORTO A VALANGA – La giornata si apre con l’anticipo del venerdì che vede il successo esterno del Vitoria SC sul campo del Moreirense per 1-0: i padroni di casa sono costretti a disputare quasi l’intera gara in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Augusto dopo tre minuti; il Vitoria approfitta della situazione realizzando il gol vittoria nella ripresa con Addy. Netto invece il successo del Porto ai danni del Beira Mar, peggior difesa del torneo con undici reti subite. I “Dragoes” calano il poker con due reti per tempo: Martinez e Varela aprono i giochi, Rodriguez e Maicon fissano il risultato finale sul 4-0.

SUPER BRAGA, GOL E SPETTACOLO – Le gare domenicali si aprono con il rocambolesco pareggio per 3-3 tra Nacional e Pacos Ferreira, giunto al termine di una gara a dir poco emozionante: i padroni di casa vanno subito in gol con Claudemir, prima di essere raggiunti allo scadere del primo tempo da Jose. Nella seconda frazione lo spettacolo è dei migliori: Mateus porta nuovamente in vantaggio il Nacional che però resta in inferiorità numerica tre minuti più tardi a causa dell’espulsione di Marcal. Nonostante l’uomo in meno, i padroni di casa riescono a realizzare la rete del 3-1 con Da Costa e l’espulsione di Antunes ristabilisce la parità numerica. Gli ospiti però non mollano e nei tre minuti finali compiono una vera e propria impresa: Vitor al minuto 87’ e Cicero al 90’ fissano il risultato sul pareggio. Punto importante per il Pacos, occasione sprecata per un Nacional ancora alla ricerca della prima vittoria in campionato. Successo di misura per il Vitoria FC che sfrutta la superiorità numerica dovuta all’espulsione di Babanco e supera per 1-0 l’Olhanense. Netta invece l’affermazione del Braga che allo Estadio Municipal si sbarazza del Rio Ave per 4-1:  al vantaggio di Eder per i padroni di casa risponde Edimar per gli ospiti. Un uno-due terrificante spiana però la strada agli uomini di Leonardo Jardim: Amorim e di nuovo Eder indirizzano la gara a favore dei padroni di casa, Custodio su rigore chiude i giochi in seguito all’espulsione di Nivaldo.

PARI BENFICA, BENE LO SPORTING – Il Benfica non va oltre il 2-2 sul campo dell’Academica e vede la vetta allontanarsi di due lunghezze: i padroni di casa passano in vantaggio con un rigore di Cisse prima di rimanere in inferiorità numerica per l’espulsione di Galo. Il Benfica prende coraggio e trova il gol del pari dal dischetto con Cardozo, prima di subire il nuovo sorpasso, sempre dagli undici metri, grazie alla rete di Eduardo, che realizza così il terzo rigore della partita. Il Benfica però non molla e a cinque minuti dal termine trova il gol del pari con Lima. L’Estoril ottiene il primo successo in campionato grazie alla vittoria interna per 3-1 ai danni del Maritimo. Gara subito in discesa per i padroni di casa per via dell’espulsione al quinto minuto di gioco di Ferreira: l’Estoril ne approfitta e grazie ad uno stratosferico Leal (autore di una tripletta) mette il risultato al sicuro. Il rosso a Carlitos ristabilisce la parità numerica e Adilson sigla il gol della bandiera allo scadere. Primo successo stagionale per lo Sporting Lisbona nel posticipo del lunedì contro il Gil Vicente: allo “José Alvalade” i biancoverdi rimontano lo svantaggio iniziale e si impongono per 2-1vantaggio ospite al 7′ con Carlos, gli uomini di Ricardo Sa Pinto trovano il pari con Capel al 76′. A cinque minuti dal termine ci pensa Van Wolfswinkel a regalare i primi tre punti allo Sporting.

LA CLASSIFICA – Ecco la classifica al termine della quarta giornata di campionato.
Porto 10 punti; Benfica 8 punti; Braga 7 punti; Pacos Ferreira 6 punti; Estoril, Moreirense, Vitoria FC, Vitoria SC, Sporting Lisbona e Maritimo 5 punti; Academica, Olhanense e Rio Ave 4 punti; Gil Vicente 3 punti; Nacional e Beira Mar 2 punti.

a cura di Matteo De Angelis

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *