Connect with us

Prima Pagina

Serie A, Live Score della 4a giornata: chi terrà il passo della Juventus?

Pubblicato

|

MILANO, 23 SETTEMBRE – La sfida è lanciata. La Juventus vittoriosa contro il Chievo ieri sera grazie alla doppietta di Quagliarella lancia un messaggio chiaro alle inseguitrici, Lazio e Napoli su tutte: la Vecchia Signora non abdicherà facilmente. Oggi sta alle inseguitrici dimostrare di poter ambire al trono. Il Napoli di Mazzarri vola a Catania per vendicare il pareggio in extremis dello scorso anno al San Paolo. Il tecnico dei partenopei si affida nuovamente ai suoi “titolarissimi” con Hamsik e Pandev a supporto di Cavani: Vargas e Insigne saranno pronti a subentrare. Con la Lazio di scena all’Olimpico contro il Genoa, le attenzioni del pomeriggio calcistico saranno tutte sui campi di Milano e Udine: L’Inter di Stramaccioni ospita un Siena bisognoso di punti per limare la penalizzazione inflitta per il calcioscommesse, mentre a Udine il Milan, dopo una settimana ad alta tensione, fa visita all’Udinese di Guidolin con la consapevolezza di non poter perdere altro terreno dal gruppo di testa. Una sconfitta al Friuli potrebbe costare anche la panchina a Massimiliano Allegri. Le altre partite del pomeriggio saranno Atalanta-Palermo e Bologna-Pescara, con Gasperini al debutto sulla panchina rosanero dopo l’esonero di Sannino. Si sarebbe dovuta giocare anche Cagliari-Roma, rinviata dal prefetto di Cagliari per motivi di ordine pubblico. Senza entrare nel merito della vicenda, preme dire che i presidenti delle società non possono aizzare i tifosi il giorno prima e lamentarsi per eventuali loro contestazioni quello dopo. L’augurio per il Cagliari del presidente Cellino è di poter tornare presto a giocare a porte aperte in uno stadio degno di tale nome e di non dover subire contestazioni durante la stagione: sarebbe una beffa.

L’ANTICIPO Alle 14,30 ,intanto, Sampdoria e Torino pareggiano 1-1. Primo tempo più  favore di blucerchiati, ripresa più dalla parte della squadra di Ventura . Proprio i granata passano in vantaggio al 69′ con un rigore di Rolando Bianchi. Il pareggio sampdoriano arriva venti minuti dopo con un altro rigore realizzato da Nicola Pozzi, subentrato a Munari nel secondo tempo.

Parma-Fiorentina 1-1 (giocata ieri)
Juventus-Chievo 2-0 (giocata ieri)

Sampdoria-Torino 1-1 (giocata alle ore 12.30)

Atalanta-Palermo  1-0: 87′ Raimondi (A)
Bologna-Pescara  1-1 : 9′ Gilardino (B), 40’Quintero (P)
Cagliari-Roma (rinviata)
Catania-Napoli  0-0
Inter-Siena  0-2: 72′ Vergassola (S), 91′ Valiani (S)
Udinese-Milan  2-1 : 40′ Reneige (U), 52′ El Shaarawy (M), 68′ Di Natale (U) rig.

Lazio-Genoa (ore 20.30)

 

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending