Redazione

GP Singapore: nelle libere comanda Vettel, Alonso 3°

GP Singapore: nelle libere comanda Vettel, Alonso 3°
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Lewis Hamilton durante le libere, sovrastato dalla Flyer e dai nuvoloni – Reuters

SINGAPORE, 21 SETTEMBRE – Si attendevano dei temporali per le libere ma non sono arrivati (qualche scroscio in precedenza), e così le due sessioni di prove sul circuito cittadino di Marina Bay si sono svolte sull’asciutto. Miglior tempo in assoluto per Sebastian Vettel in 1:48.340 che nella sessione pomeridiana ha preceduto Button a 3 decimi e Alonso a poco più di 5 decimi. Più staccati Webber, Hamilton e le due Force India. Massa ha chiuso nono (1 secondo e 7 decimi di ritardo), Schumacher e Raikkonen a due secondi. Bandiera rossa nel corso della sessione del pomeriggio a causa di Bruno Senna: testacoda e vettura ferma lungo il tracciato. Nel finale bandiere gialle a causa di un testacoda di Kobayashi alla chicane sotto la tribuna.

NOVITA’ FERRARI – La scuderia di Maranello porta qui nuovi aggiornamenti per le sue vetture: in particolare attenzione al retrotreno rinnovato, una nuova ala posteriore ed un nuovo muso. Novità che per ora non sembrano aver portato i propri frutti, visti i distacchi delle due vetture dal leader. Ma in una giornata così, condizionata dalla pista umida nel pomeriggio e dal lavoro di long run per tutti, la Ferrari può aver accumulato dati molto importanti per la gara, in un circuito dove partire davanti sarà fondamentale. Gli avversari hanno battuto il primo colpo, ora tocca alla Ferrari rispondere.

Leo Mastromauro

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *