Redazione

Europa League: Napoli-Aik Solna 4-0. Tripletta di Edu Vargas, Hamsik perde la testa

Europa League: Napoli-Aik Solna 4-0. Tripletta di Edu Vargas, Hamsik perde la testa
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Super Vargas decide la gara

NAPOLI, 20 SETTEMBRE – Per la prima giornata del Gruppo F si affrontano il Napoli e l’Aik Solna, squadra svedese all’esordio in questa competizione. Al San Paolo sono presenti circa 30mila spettatori.

Napoli padrona del campo che, alla prima vera occasione passa: lancio di Gamberini a scavalcare la difesa ed a imbeccare Edu Vargas, che alla sua prima partita da titolare trafigge Turina. Sono trascorsi appena 6 minuti. Dopo il gol gli azzurri controllano la partita, con gli ospiti che non si presentano molte volte davanti all’inoperoso Rosati. La prima volta è al 25’ quando, prima Bangura e poi Borges per poco non pareggiano. Al 29’ Insigne cerca di aumentare il divario nel punteggio, ma il suo tiro termina a lato. Col passare dei minuti l’AIK trova coraggio, complice anche lo scollamento in fase difensiva dei partenopei. Al ’31 Bangura si trova davanti a rosati, ma guadagna solo un calcio d’angolo. Al 37’ un tiro di Danielsson da 30 metri circa viene deviato in angolo da rosati. Il primo tempo termina qui.

La ripresa inizia subito con un cambio: Hamsik prende il posto di El Kaddouri, apparso fuori dal gioco. Appean due giri di lancetta che Vargas raddoppia: lancio di Insigne  per il cileno che trafigge ancora una volta Turina.  Al 55’ Donadel lascia il posto a Dzemaili. Nei minuti successivi il Napoli prova varie sortite senza creare ulteriori pericoli alla porta svedese. Al 68’ Vargas decide che è il momento di chiudere la gara e cosi reralizza il 3-0. L’Aik prova cambiare qualcosa, sotiuendo Matumba con Quaison. Al 73’ Hamsik viene espulso per un fallo di reazione di Johansson, ammonito per un fallo sullo slovacco. Staning ovation al 78’ per Edu Vargas, cha lascia il posto a Zuniga. All’89’ c’è gloria anche per Dzemaili che dal limite dell’aria, insacca per il poker napoletano.

Buona gara per il Napoli, dove spiccano le buone prestazioni di Behrami, Donadel e soprattuo Edu Vargas. Per gli ospiti buona prova per Bangura, sicuramente il più vivace dei suoi.

TABELLINO

NAPOLI (3-5-2) 83 Rosati; 55 Gamberini, 23 Fernandez,6 Aronica; 16 Mesto, 85 Behrami, 4 Donadel (55’ 20 Dzemaili), 8 Dossena,13 El Kaddouri (45’17 Hamsik); 24 Insigne, 9 Vargas (68’ 18 Zuniga). A DISPOSIZIONE: 22 De Sanctis,3 Uvini, 28 Cannavaro, 29 Pandev. ALL. Niccolò Frustalupi

AIK SOLNA(4-4-2): 27 Turina; 16 Lorentzson, 3 Karlsson 2 Backman, 45 Majstorovic, 4 Johansson; 11 Lalawelè 24 Gustavsson, 10 Borges, 7 Danielsson (78’ 28 Lundberg), 9 Mutumba (68’ 15 Quaison), 22 Karikari (75’ 36 Goitom), 75 Bangura. A DISPOSIZIONE: 13 Stamatopoulos, 2 Backman, 24 Gustavsson, 8 Tjernstrom,. ALL. Andreas Alm.

RETI: 6′, 46, 68′ Vargas, 89′ Dzemaili.

Arbitro Clément Turpin (FRA)

Assistenti Frédéric Cano (FRA), Nicolas Danos (FRA)

Assistenti arbitrali aggiunti Ruddy Buquet (FRA), Olivier Thual (FRA)

Quarto arbitro Laurent Stien (FRA)

Delegato UEFA Ronald Zimmermann (GER)

Osservatore arbitro Vladimir Sajn (SVN)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *