Antonio Fioretto

Champions League, primo turno col botto: stasera Milan, Psg, City e Real in campo

Champions League, primo turno col botto: stasera Milan, Psg, City e Real in campo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Parte stasera l'edizione 2012-2013 della Coppa con le orecchie. Subito in campo alcune tra le favorite.

MADRID, 18 SETTEMBRE – La 21 giorni di calcio non stop, nazionale ed internazionale, è appena iniziata. I calciofili di tutt’ Europa avranno di che dilettarsi, godendosi in media una gara ogni 2-3 giorni. Per ciò che concerne questa settimana, ci saranno i primi impegni nelle coppe europee, ed i primi equilibri verranno svelati. Si comincia stasera con il ritorno della competizione per club più prestigiosa, la Champions League. L’ inizio è di quelli da non prendere alla leggera. Infatti, scenderanno in campo le squadre dei gironi A,B,C e D, il che vuol dire che Milan, Ajax, Psg, Real Madrid e Manchester City saranno chiamate sul campo verde.

GRUPPO D  In assoluto, la partita più importante è quella del gruppo D, tra Real Madrid e Manchester City. I blancos di Mourinho devono farsi perdonare un avvio in campionato fin troppo deludente. Tra i malumori di CR7 e il tremolio della panchina dello Special One, le merengues sono quasi costrette a vincere, per dare una svolta alla stazione. Di fronte però c’è l’armata di Mancini, campione in carica della Premier League. Sarà una gara coi controfiocchi. Non è da sottovalutare nemmeno l’altro match del girone D, che vedrà sfidarsi i campioni di Germania del Borussia Dortmund e quelli d’Olanda dell’Ajax. Altra sfida entusiasmante, utile a conoscere nuovi talenti e le reali possibilità delle due squadre che in Champios hanno già trionfato negli anni passati.

GRUPPO A  Il girone A mette di fronte il Psg degli sceicchi alla Dinamo Kiev. Il risultato potrebbe sembrare scontato, ma così non è se si considera il difficile approccio in Ligue 1 di Ibra e compagni e se a ciò si aggiunge l’undici di Yuri Semin gode di salute, condizione e un alto minutaggio nelle gambe. Inoltre la squadra di Yuri Semin regala ben 9 giocatori alla nazionale ucraina, il che la dice lunga sul valore del club. L’altro match del girone A è Dinamo Zagabria-Porto, con i portoghesi che dovranno dimostrare il proprio valore nonostante le illustri cessioni estive.

GRUPPO B Tanti temi nel match tra Montpellier ed Arsenal. Gli inglesi sono naturalmente favoriti. Ma il Montpellier non è assolutamente da sottovalutare, in quanto possiede delle individualità non indifferenti. Sarà la prima partita dell’attaccante Giroud contro il suo recente passato. L’attaccante proprio l’anno scorso ha vinto la Ligue 1 coi francesi, ma nn sarà titolare. L’altra gara del gruppo B vedrà fronteggiarsi Olympiacos e Schalke 04. Huntelaar e Djebbour i giocatori da tener d’occhio.

GRUPPO C  Se il Real deve riscattarsi , non parliamo del Milan. La gara di stasera in casa, a San Siro e contro l’Anderlecht sa molto di ultima chance per Allegri, obbligato a vincere. L’imressione è questa, nonostante le continue rassicurazioni di Galliani. Soliti problemi di infiermeria per la truppa di Max, che sfiderà un Anderlecht fresco di vittoria nel campionato belga e per niente intenzionato a fare la vittima sacrificale. Occhio a Mbokani che sta attraversando un gran momento di forma. L’altra partita del gruppo C sarà tra Malaga e Zenit. Potrebbe davvero succedere di tutto, ma la squadra di Spalletti è da tutti additata come una possibile rivelazione del torneo. Hulk e Wietsel, i due nuovi acquisti, guidano la carica russa.

Antonio Fioretto

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *