Orazio Rotunno

Premier League, 4a giornata: Chelsea in testa. Risultati e classifica

Premier League, 4a giornata: Chelsea in testa. Risultati e classifica
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

LONDRA, 18 SETTEMBRE – E’ un inizio molto equilibrato, quello della Premier League versione 2012/2013. Tante squadre in pochi punti, nessuna a punteggio pieno, e rispetto al passato tante squadre di medio-bassa classifica pronte a rubare punti alle grandi. In testa c’è il Chelsea, con però una partita in più, subito dietro United e City, con l’Arsenal in rimonta. Chi è in profonda crisi, come da un pò di anni ormai, è il nuovo Liverpool di Rogers, ancora a zero vittorie e già sulla graticola. Primo successo invece per Villas Boas ed il suo Tottenham.

J.CESAR FERMA IL CHELSEA, TABU’ STOKE PER IL CITY: UNITED E ARSENAL FORZA 10 – Fanno il botto in questa 4a giornata Arsenal e United. La prima rifila 6 gol al Southampton di Ramirez, i Red Devils invece ben 4 al povero Wigan mttendo in mostra due nuovi talenti quali Buttner e Powell, oltre al redivivo Scholes. Il Tottenham finalmente vince, e lo fa sul campo del Reading grazie ad una doppietta di Defoe, ora gli Spurs attendono giovedì in Europa la Lazio. Per Il Liverpool invece è ancora buio, e solo Suarez salva i reds da una nuova e clamorosa sconfitta in casa del Sunderland. Debutto da sogno per Julio Cesar, che già dopo due minuti di gara salva il risultato a tu per tu con Bertrand e così per tutta la partita, inchiodando il Chelsea sullo 0-0. Nuovo episodio di mancata stretta di mano, fra A.Ferdinand e Terry, accusato di razzismo verso il fratello del più noto Rio. Meno bene per l’altro ex interista Maicon, fermato dallo Stoke sull’1-1, in un campo storicamente ostico per i Citizens, Javi Garcia pareggia il gol del solito Crouch.

Doveva andare a Firenze, poi a Torino ed invece è rimasto in Inghilterra, direzione Fulham. E si presenta con una doppietta Mr. Berbatov, 3-0 al Wba. Pari a reti bianche fra Norwich, ancora a zero vittorie, e West Ham, partito alla grande quest’anno. Cade invece la sorpresa Swansea di Laudrup, che perde 2-0 con l’Aston Villa, che trova i primi tre punti della stagione. Il monday night fra Everton e Newcastle regala tante emozioni: 2-2 firmato Demba Ba che entrambe le volte raggiunge i gol prima di Baines e poi di Anichebe all’88’. Polemiche per un gol-fantasma a sfavore dei Toffies, con la palla che come mostrano i replay era chiaramente entrata.

Tutto il mondo è paese!

RISULTATI

Norwich City-West Ham 0-0.

Arsenal-Southampton 6-1: 11′ aut. Hooiveld (A), 31′ Podolski (A), 35′ e 71′ Gervinho (A), 37′ aut. Clyne (A), 45′ Fox (S), 88′ Walcott (A).

Aston Villa-Swansea 2-0: 16′ Lowton, 88′ Benteke.

Fulham-Wba 3-0: 32′ e 46′ Berbatov, 89′ Sidwell.

Manchester United-Wigan 4-0: 51′ Scholes, 63′ Hernandez (M), 66′ Buttner (M), 82′ Powell (M).

Qpr-Chelsea 0-0.

Stoke City-Manchester City 1-1: 15′ Crouch (S), 35′ Javi Garcia (M).

Sunderland-Liverpool 1-1: 29′ Fletcher (S), 71′ Suarez (L).

Reading-Tottenham 1-3: 18′ e 74′ Defoe (T), 71′ Bale (T), 90′ Robson Kanu (R).

Everton-Newcastle: da giocare il 17/09.

CLASSIFICA

Chelsea 10, Manchester United 9, Arsenal 8, Manchester City 8, Swansea 7, Wba 7, West Ham 7, Fulham 6, Everton 6*, Tottenham 5, Stoke City 4, Aston Villa 4, Newcastle 4*, Wigan 4, Sunderland 3, Norwich City 3, Liverpool 2, Qpr 2, Reading 1, Southampton 0.

*: una partita in meno.

Orazio Rotunno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *