Antonio Fioretto

Serie B, 4a giornata: un Bari mai domo blocca il Varese. Finisce 2-2

Serie B, 4a giornata: un Bari mai domo blocca il Varese. Finisce 2-2
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il posticipo di Serie B da spettacolo nel secondo tempo. Il Varese va sul 2-0, ma poi gli undici di Torrente recuperano il risultato tra l' 82' e l' 89'

VARESE, 17 SETTEMBRE – Il calcio è incredibile. Non ci sono altre parole per descrivere il match tra Varese e Bari, valido per la quarta giornata di Serie B. Il risultato finale è di 2-2, con gol di Ebagua e Konè per il Varese, e di Iunco e Borghese per il Bari. Alla fine è arrivato un punto per uno, ma entrambe le squadre si danneggiano a vicenda, perdendo il treno di Sassuolo e Livorno. Ma il film della partita ha del pazzesco.

BRIVIDI NELLA RIPRESA  Il primo tempo è stato noioso e inconsistente. Manovre statiche, poco fluide e a perderne è stato soprattutto lo spettacolo. La ripresa non è stata straordinaria , ma quantomeno ha avuto più occasioni e il gol di Ebagua ha sbloccato il match. Il Bari ha iniziato a giocare, sfruttando soprattutto le discese di Defendi. Poi all’ 80′ arriva il gol di Konè in contropiede ed ecco che il Franco Ossola esulta, sentendo la vittoria in tasca. Il gol di Moussa Konè sembra essere una doccia fredda e invece accade l’incredibile. Caputo trova il gol del 2-1. All’ 89′ il neoentrato Borghese trova il gol sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma l’arbitro lo annulla per un fuorigioco dubbio. Poi, esattamente 30 secondi dopo, è ancora Borghese a timbrare il tabellino, stavolta in modo regolare, trovando così il 2-2 finale. C’è tempo anche per un fallo di mano di Polenta che poteva regalare il penalty al Varese, non fischiato però dal direttore di gara. Finisce 2-2, ma lo spettacolo è stato dei migliori.

Antonio Fioretto

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *