Orazio Rotunno

Serie A, Milan a fondo: anche l’Atalanta espugna S.Siro

Serie A, Milan a fondo: anche l’Atalanta espugna S.Siro
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MILANO, 15 SETTEMBRE – . Dall’altra Colantuono è costretto a rinunciare a due uomini chiave come Schelotto e Peluso, ma davanti c’è il “tanke” Denis pronto a far male.

PRIMO TEMPO – Partenza difficile per il Milan, Atalanta chiusa bene e marcatura a uomo di Bonaventura su De Jong, perno davanti la difesa. Al 7′ episodio dubbio: Boateng salta netto Raimondi che aggancia il piede del ghanese, il trequartista va giu, il contatto c’è ma Orsato ad un metro non giudica violento il contatto. Succede finalmente qualcosa dopo venti minuti, ma è l‘Atalanta pericolosissima: Denis parte in contropiede, intercettato il passaggio per Bonaventura, sul rimpallo tenta la conclusione che però si stampa sul palo. Clamorosa occasione per gli ospiti, Milan nullo in attacco. Finalmente Milan, El Shaarawy dalla distanza, Consigli c’è alla mezz’ora. Squadre a riposo tra i fischi, poco Milan, Atalanta molto chiusa.

SECONDO TEMPO – Si riparte con gli stessi uomini in campo. Partita più vivace, ora è quasi l’Atalanta a credere più nella vittoria e si fa vedere con Brivio dalla distanza, para facile Abbiati. Al 55′ ecco El Shaarawy, fra i più vivaci dei rossoneri, taglia dalla sinistra verso il centro, salta un uomo e prova dai 20 metri, tiro centrale ma buona iniziativa. Contropiede dergamasco, Moralez allarga per Brivio che arriva di gran carriera e tenta il gol sul primo palo, Abbiati copre bene. Ma è il preludio al gol dell’Atalanta: grande protezione della palla di Denis che fa da sponda per Cigarini che tenta la conclusione di sinistro al volo e trova la rasoiata vincente che sorprende Abbiati. 63′, Atalanta meritatamente avanti. Reazione Milan, Emanuelson mette in mezzo un tir-cross velenoso sul quale per pochissimo Pazzini non trova il tap-in vincente. Ma un contropiede degli ospiti rischia di chiudere il match: grande uno-due Denis-Moralez che allarga su Raimondi in area, il terzino sterza e appoggia su Moralez che tira di prima intenzione ma Abbiati ha un grande riflesso. Game over a San Siro, anche l’Atalanta dopo la Samp espugna il campo del Milan.

UOMO PARTITA SPORTCAFE’24 :CIGARINI 7 – Match winner e padrone del centrocampo: fa salire la squadra e simista palloni a destra e sinistra per i compagni. Realizza un gol d’autore che vale tre punti a S.Siro.

TABELLINO

MILAN-ATALANTA 0-1
Milan (4-3-1-2):
Abbiati; Abate, Bonera, Acerbi, Antonini; De Jong, Ambrosini (10′ st Nocerino), Emauelson (34′ st Constant); Boateng; Pazzini, El Shaarawy (25′ st Bojan).
A disp.: Amelia, Gabriel, De Sciglio, Zapata, Mesbah, Traoré, Flamini, Yepes, Niang. All.: Allegri
Atalanta (4-4-1-1): Consigli; Bellini, Lucchini, Manfredini, Brivio (27′ st Ferri); Raimondi, Cigarini (35′ st Cazzola), Biondini, Bonaventura (32′ st De Luca); Moralez; Denis.
A disp.: Frezzolini, Polito, Matheu, Stendardo,  Scozzarella, Parra, Troisi. All.: Colantuono.
Arbitro: Orsato
Marcatori: 19′ st Cigarini
Ammoniti: El Shaarawy, Bonera (M), Biondini, Cigarini, Moralez, Cazzola (A)
Espulsi: –

Orazio Rotunno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *