Fabio Pengo

Serie A: Sau risponde a Rios, al Barbera termina 1-1 tra Palermo e Cagliari

Serie A: Sau risponde a Rios, al Barbera termina 1-1 tra Palermo e Cagliari
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

PALERMO, 15 SETTEMBRE – Partita importantissima per entrambe le compagini: Zamparini chiede a Sannino una prova di carattere per poter risollevarsi dalla zona bassa della classifica, mentre Ficcadenti è in cerca di certezze dopo il rocambolesco pareggio contro l’Atalanta. Dopo una prima fase di studio è il Cagliari a fare la prima mossa ma il primo a fare male è il Palermo che passa in vantaggio con l’uruguaiano Rios. Ma a 3 minuti dalla fine Sau interrompe i sogni di vittoria dei rosanero

LA PARTITA – Dopo una estenuante fase di studio durata quasi 15 minuti, al 18° minuto Thiago Ribeiro libera un tiro diretto nel sette ma Ujkani si supera e nega il gol al giocatore cagliaritano. Sul rovesciamento di fronte il Palermo parte bene in contropiede ma Hernandez non si intende con Miccoli permettendo alla difesa del Cagliari di posizionarsi. Tre minuti più tardi ancora Ribeiro libera un altro tiro che viene parato in due tempi dall’estremo difensore. Al minuto 27 c’è la prima vera occasione del Palermo: punizione dai 25 metri di Miccoli che calcia con l’esterno del piede alla Roberto Carlos; il pallone prende uno strano effetto che obbliga Agazzi alla parata col tacco del piede destro essendosi lanciato da tutt’altra parte. Alla mezz’ora di gioco Perico crossa in maniera bassa e arretrata nell’aria e pesca Pinilla che però viene murato da Von Bergen. Dopo questa azione Cossu viene rimpiazzato dal colombiano Ibarbo per problemi muscolari. Poco dopo Ilicic fa la sua prima cosa buona: conquista palla nei pressi del vertice destro dell’area cagliaritana e libera un tiro-cross che sfiora la traversa; ma è l’anticipazione al gol del Palermo che guadagna palla nei pressi della bandierina con Miccoli che entra in area e passa all’indientro verso Rios che libera un bolide che fulmina Agazzi. Primo gol casalingo e stagionale del Palermo.
L’inizio della seconda frazione di gioco è altrettanto spettacolare: prima Hernandez colpisce di testa in area ma non trova la porta, poi Ibarbo sfugge a Garcia sulla fascia  e mette al centro una palla interessante per Pinilla che sfiora soltanto. Intanto anche Ilicic abbandona il campo per un problema al polpaccio e viene sostituito da Kurtic, Sannino ne approfitta per passare al 4-3-3. Intorno all’ora di gioco Miccoli ci riprova su punizione ma il pallone non inquadra la porta. Poco dopo Ibarbo si libera nuovamente sulla destra e serve Nainggolan che però calcia alle stelle. Al 75′ ulteriore punizione di Miccoli che mette in difficoltà Agazzi che si è mosso troppo in anticipo.Il Palermo in precedenza ha perso Von Bergen per crampi e viene sostituito da Munoz. La squadra di casa continua a chiudere gli avversari in difesa e ripartire e grazie a questa tattica riesce a contenere le sortite di Ibarbo e Sau. A otto minuti dal termine il numero 10 rosanero batte una punizione da posizione defilata a cercare un compagno in area; risponde alla chiamata Donati che colpisce bene di testa e batte Agazzi ma si alza la bandierina. Proprio quando il Palermo sembrava aver preso le misure degli avversari subisce il gol: 87′, Ibarbo difende il pallone sulla destra e serve Conti che crossa al centro per Perico che colpisce al volo, Ujkani compie una prodezza ma sulla respinta arriva Sau che lo batte facilmente. Dopo che il Palermo è stato padrone del campo per 60 minuti e stava per assaporare la prima vittoria, è ritornato alla realtà con il pareggio del Cagliari

PALERMO 1 (40′ Rios)

CAGLIARI 1 (87′ Sau)

Palermo (4-4-2): Ujkani; Morganella, Von Bergen (75′ Munoz), Mantovani, Garcia; Bertolo, Donati, Rios, Ilicic (52′ Kurtic); Hernandez, Miccoli.
All.: Sannino

Cagliari (4-3-3): Agazzi; Perico, Rossettini, Ariaudo, Pisano; Ekdal (78′ Nenè), Conti, Nainggolan; Thiago Ribeiro (63′ Sau), Pinilla, Cossu (34′ Ibarbo).
All.: Ficcadenti

Ammoniti: Mantovani, Garcia, Miccoli (P); Nainggolan, Pinilla (C);
Espulsi: –
Arbitro: Mazzoleni

Fabio Pengo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *