Fabio Pengo

Bundesliga, il bilancio della terza giornata

Bundesliga, il bilancio della terza giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MONACO DI BAVIERA, 15 SETTEMBRE – Dopo la pausa di due settimane per gli impegni delle nazionali in vista dei Mondiali brasiliani del 2014, riprende il suo corso la Bundesliga che propone diversi incontri di importanti: Bayern Monaco-Magonza, Borussia Dortmund-Bayern Leverkusen e Borussia Moenchengladbach-Norimberga. I primi due conclusisi con la vittoria dei padroni di casa, mentre l’ultimo si è concluso con un rocambolesco 2-3. Da segnalare l’incredibile vittoria  dell’Hannover sul Werder Brema e il pareggio a reti bianche tra Stoccarda e Dusseldorf.

BAYERN MONACO-MAGONZA:   3-1
Il Bayern favorito parte alla grande e arriva in area avversaria con Mandzukic che sigla l’1-o su assist di Muller; al 13′ Schweinsteiger raddoppia il punteggio con uno splendido colpo di testa su suggerimento di Badstuber. Il Magonza viene completamente annullato dagli avversari che li sovrastano in ogni zona del campo ma nella ripresa, al minuto 59, guadagna un calcio di rigore su fallo di Luiz Gustavo. Dagli undici metri si presenta Szalai che non sbaglia e accorcia le distanze sul 2-1.

DORTMUND-LEVERKUSEN:   3-0
Partita inizialmente dominata dal Bayern Leverkusen che si affaccia insistentemente nella metà campo avversaria ma che non riesce a pungere in maniera significativa così come fa invece il Borussia Dortmund che in dieci minuti (29′ e 39′) segna con Hummels e Blaszczykowski e invertendo l’andazzo della partita che d’ora in avanti è dominata dal Borussia. Leverkusen comunque pericoloso in un paio di occasioni. Al 79′ arriva la rete di Lewandowsky per il definitivo 3-0

HANNOVER-WERDER BREMA:    3-2
Partita divertente tra Hannover e Werder: i padroni di casa passano subito in vantaggio con i gol di Huszti e Andreasen al 9′ e 10′ ma ai quali il Werder Brema risponde fulmineamente assaltando l’area avversaria e trovando il gol del 2-1 con Hunt su calcio di rigore al minuto 26. Nella ripresa squadre molto lunghe che regalano al pubblico uno spettacolo divertente. Al 74°  De Bruyne  firma il pareggio degli ospiti su assist di Elia ma in pieno recupero ci pensa di nuovo Huszti a siglare il definitivo 3-2

MOENCHENGLADBACH-NORIMBERGA:   2-3
Vittoria clamorosa del Norimberga sugli avversari del Borussia Moenchengladbach nettamente favoriti. Nonostante la squadra di casa avesse la supremazia del controllo del pallone, gli ospiti si sono dimostrati molto più cinici sotto porta e molto più ferrati in fase difensiva; apre le Timm Klose al 17′. Otto minuti più tardi ci pensa Simons a raddoppiare il punteggio ma al 45′ de Jong firma l’1-2 dei padroni di casa. Al 53′ Xhaka firma il 2-2 ma due minuti più tardi Hiroshi Kiyotake firma il definitivo 2-3 per il Norimberga.

STOCCARDA-DUSSELDORF:   0-0
Partita davvero noiosa con poche emozioni a Stoccarda. Pochi offside e pochissime conclusioni a rete. Sebbene lo Stoccarda abbia avuto in mano il pallino del gioco per tutti i 90 minuti non è riuscito a concretizzare alcun chè.  Inutile l’assalto finale all’area del Dusseldorf.

Fabio Pengo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *