Connect with us

Football

L’Udinese cade a Siena, il Palermo sbanca il Dall’Ara: tutti gli altri risultati di giornata

Pubblicato

|

ROMA, 1 APRILE – Dopo una giornata ricca di gol ecco il resoconto di tutte le gare disputate nel pomeriggio.

SIENA – UDINESE 1-0: 70′ Destro.
Il Siena dopo aver messo in difficoltà più volte Handanovic passa tra le mura amiche grazie a una rete di Mattia Destro. Il giovane ex Genoa è bravo a ribattere a rete un tiro-cross di Gazzi.

BOLOGNA – PALERMO 1-3: 50′ Sorensen (B), 69′ Donati (P), 76′ Hernandez (P), 86′ Ilicic (P).
Partita vivace quella del Dall’Ara: a passare in vantaggio sono i locali con un bel diagonale di Sorensen. Il pareggio porta la firma di Donati mentre Hernandez, invece, segna l’1-2 approfittando di un errore di posizionamento del portiere del Bologna, mentre il gol che chiude la gara è di Ilicic, abile ad anticipare Morleo e a infilare Gillet per la terza volta su un assist proveniente dalla sinistra.

FIORENTINA – CHIEVO 1-2: 24′ Pellissier (C), 71′ Ljiajc (F), 87′ Rigoni (C).
La Fiorentina di Delio Rossi cola sempre più a picco e condannata da una difesa colabrodo. Apre le marcature Pellissier che sfrutta uno sciagurato retropassaggio di Natali. Dopo un lieve forcing il pareggio viola arriva nella ripresa con Ljiajc ma Rigoni chiude la partita all’87’ approfittando di un errore di Pasqual. E la pioggia di fischi inizia a piovere sull’Artemio Franchi.

CAGLIARI – ATALANTA 2-0: 11′ Conti, 55′ Pinilla.
Il Cagliari regola con un gol per tempo e senza troppa fatica un’Atalanta piuttosto sterile in fase offensiva. Gli orobici, tranne qualche ottimo spunto di Tiribocchi, non riescono a impensierire più di tanto nè Agazzi nè il suo sostituto Avramov. La rete dell’1-0 viene segnata da Conti che con una parabola perfetta da calcio piazzato non lascia scampo a Consigli. Nella ripresa ci pensa Pinilla, al sesto gol in otto partite con la maglia isolana, a chiudere definitivamente l’incontro.

LECCE – CESENA 0-0
Quella che poteva essere la partita della svolta per una delle due formazioni si è rivelata una gara incolore. Il Lecce non riesce a strappare tre punti che gli avrebbero dato una spinta notevole verso la salvezza, mentre il Cesena guadagna un punto che non serve a nulla: i romagnoli sono comunque molto distanti dalla zona tranquilla e la salvezza si sta allontanando sempre di più.

CLASSIFICA: Milan 64; *Juventus 59; Lazio 51; *Napoli 48; Udinese 48; Roma 47; Inter 44; Catania 43; Palermo 39; Chievo Verona 39; Atalanta 37; Cagliari 37; Bologna 36; Siena 36; Parma 35; Genoa 34; Fiorentina 33; Lecce 28; Novara 24; Cesena 19. *=una partita in meno.

Nicolò Bonazzi

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending