Antonio Fioretto

Serie A, le probabili formazioni della 3a giornata

Serie A, le probabili formazioni della 3a giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Oggi alle 18 parte il terzo turno del nostro campionato. Le probabili formazioni delle 20 squadre impegnate nei 10 match in programma

ROMA, 15 SETTEMBRE – Vediamo le probabili formazioni dei match che compongono la terza giornata del campionato di Serie A.

Palermo-Cagliari, sabato ore 18 : E’ una partita che mette di fronte due allenatori, Sannino e Ficcadenti, a possibile rischio panchina. Per il primo 0 punti in due partite con l’aggravante di un gioco poco brillante, per il secondo un punto ma tanti dubbi. Nei rosanero c’è la sorpresa Dybala in attacco, mentre il tecnico rossoblu cala il tridente offensivo e lascia Sau in panchina.

PALERMO 4-4-2: Ujkani; Pisano E., Von Bergen, Mantovani, Garcia; Ilicic, Kurtic, Donati, Bertolo; Miccoli, Dybala. All. Sannino

CAGLIARI 4-3-3: Agazzi; Perico, Rossettini, Astori, Pisano F.; Ekdal, Conti, Nainggolan; Cossu, Thiago Ribeiro, Pinilla. All. Ficcadenti

Milan-Atalanta, sabato ore 20.45 : I rossoneri, rivitalizzati dalla tripletta di Pazzini, incontrano l’organizzatissimo 11 di Colantuono. A centrocampo spazio a De Jong ed Emanuelson. L’Atalanta invece schiera il classico 4-4-1-1, ma dovrà fare a meno di Schelotto, infortunato, e di Peluso, squalificato.

MILAN 4-3-1-2: Abbiati; Abate, Bonera, Acerbi, Antonini; De Jong, Ambrosini, Emanuelson; Boateng; Pazzini, El Shaarawy. All. Allegri

ATALANTA 4-4-1-1: Consigli; Bellini, Lucchini, Manfredini, Brivio; Raimondi, Cigarini, Biondini, Bonaventura; Maxi Moralez, Denis. All. Colantuono

Chievo-Lazio, domenica ore 12.30 : La capolista Lazio a punteggio pieno sul difficile campo del Bentegodi. Questo il ritratto del match di pranzo. Di Carlo tornerà all’affidabile modulo col trequartista, mentre Petkovic non molla il 4-1-4-1, con il solo innesto di Cavanda in difesa.

CHIEVO 4-2-1-2: Sorrentino; Sardo, Dainelli, Cesar, Jokic; Luciano, L.Rigoni, Hetemaj; Thereau; Pellissier, Di Michele. All. Di Carlo

LAZIO 4-1-4-1: Marchetti; Konko, Biava, Dias, Cavanda; Ledesma; Candreva, Gonzalez, Hernanes, Mauri: Klose. All. Petkovic

Fiorentina-Catania, domenica ore 15 : Potrebbe essere il giorno di Toni, anche se il titolare sarà Ljajic. Per il Catania di Maran, formazione tipo. Tutti disponibili, tranne Spolli. Sarà la partita di Montella contro il suo passato.

FIORENTINA 3-5-2: Viviano; Roncaglia, Rodriguez, Tomovic; Cuadrado, Romulo, Pizarro, Borja Valero, Pasqual; Ljajc, Jovetic. All. Montella

CATANIA 4-3-3: Andujar; Alvarez, Bellusci, Legrottaglie, Marchese; Biagianti, Lodi, Almiron; Gomez, Barrientos, Bergessio. All. Maran

Genoa-Juventus, domenica ore 15 : Recupero lampo in casa bianconera per Lucio, che potrebbe anche esordire da titolare in campionato. Possibile turnover in vista Champions, con Giaccherini e Matri dal 1′. Nel Genoa, ritorna Bovo ed esordisce Borriello dall’inizio.

GENOA 4-3-3: Frey; Bovo, Canini, Granqvist, Antonelli; Kucka, Seymour, Merkel; Jorquera, Jankovic, Borriello. All. De Canio

JUVENTUS 3-5-2: Buffon; Lucio, Bonucci, Barzagli; Liechtesteiner, Marchisio, Pirlo, Giaccherini, De Ceglie; Vucinic, Matri. All. Carrera

Napoli-Parma, domenica ore 15 : Il Napoli prova a fare 3 su 3, arrivando a punteggio pieno nelle prime 3 gare per la prima volta nella sua storia recente. Mazzarri tocca quota 300 panchine in Serie A. Tornano Pandev e Dossena. Il Parma proverà a rovinare la festa con Ninis e Belfodil in avanti.

NAPOLI 3-5-2: De Sanctis; Campagnaro, Canavaro, Aronica; Maggio, Dzemaili, Inler, Hamsik, Dossena; Pandev, Cavani. All. Mazzarri

PARMA 3-5-2: Mirante; Zaccardo, Paletta, Lucarelli; Rosi, Galloppa, Parolo, Valdes, Gobbi; Ninis, Belfodil. All. Donadoni

Pescara-Sampdoria, domenica ore 15 : Scontro tra due neopromosse, ma dalla differente situazione. Pescara con un bisogno disperato di punti. Stroppa cambia modulo, e lancia Quintero e Modesto. La Samp invece, che senza penalizzazione sarebbe prima, schiera la formazione ideale.

PESCARA 4-2-3-1: Perin; Zanon, Cosic, Capuano, Modesto; Colucci, Cascione; Weiss, Quintero, Balzano; Vukusic. All. Stroppa

SAMPDORIA 4-3-3: Berni; Berardi, Gastaldello, Rosiini, Costa; Obiang, Poli, Maresca; Eder, Estigarribia, Maxi Lopez. All. Ferrara

Roma-Bologna, domenica ore 15 : Zeman cerca conferme dopo la vittoria di San Siro, col centrocampo verde e Destro centravanti. Il Bologna cerca invece i primi punti, con Gilardino dal 1′.

ROMA 4.3.3: Stekelenburg; Piris, Burdisso, Castan, Taddei; Florenzi, Tatchisidis, Pjanic; Totti, Lamela, Destro. All. Zeman

BOLOGNA 4-3-1-2: Agliardi; Motta, Antonsson, Cherubin, Morleo; Taider, Guarente, Pazienza; Kone; Diamanti, Gilardino. All. Pioli

Siena-Udinese, domenica ore 15: Obiettivo primario tentare di avvicinarsi allo 0. Sembra strano, eppure il Siena è a -5 punti, quindi deve puntare a limare la penalizzazione. L’Udinese, dal canto suo, è ferma a zero e proverà a risalire la classifica, con Barreto e Di Natale.

SIENA 3-5-2: Pegolo; Neto, Paci, Contini; Mannini, Vergassola, D’Agostino, Verre, Del Grosso; Zè Eduardo, Calaiò. All. Cosmi

UDINESE 3-5-2: Padelli; Domizzi, Danilo, Benatia; Basta, Willians, Pinzi, Lazzari, Pasquale; Di Natale, Barreto. All. Guidolin

Torino-Inter, domenica 20.45 : L’Inter, corsara fuori casa, deve rialzarsi dalla defaillance con la Roma di Zeman. Ranocchia torna titolare. Il Torino, dopo aver conquistato i primi tre punti, vuole proseguire il momento favorevole. Vives al debutto.

TORINO 4-2-4: Gillet; Darmian, Glik, Ogbonna, S.Masiello; Gazzi, Brighi; Vives, Stevanovic, R.Bianchi, Sgrigna. All. Ventura

INTER 4-3-1-2: Handanovic; Zanetti, Ranocchia, Samuel, Nagatomo; Guarin, Cambiasso, A.Pereira; Snejder; D.Milito, Cassano. All. Stramaccioni

Antonio Fioretto


Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *