Fabio Pengo

Calciomercato Milan: Strootman e Klaassen, il ritorno degli olandesi

Calciomercato Milan: Strootman e Klaassen, il ritorno degli olandesi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MILANO, 14 SETTEMBRE – Nell’immaginario collettivo dei tifosi milanisti è rimasto indelebile il ricordo di tre giocatori orange che hanno dato il via al ciclo vincente del Milan targato Arrigo Sacchi. Di chi sto parlando? Ma naturalmente di Marco Van Basten Ruud Gullit e Frankie Rijkaard. Negli ultimi anni la tradizione degli olandesi era stata continuata dalla classe di Clarence Seedorf, l’unico giocatore ad aver vinto 4 Champions League con tre squadre diverse ed ora al Botafogo, e da Urby Emanuelson.

Dopo questi clara exempla non ci si stupisce se la dirigenza rossonera ha un debole per i giocatori olandesi; affinità che sembra trovare altre conferme da quando Galliani & co. stanno seguendo con particolare attenzione il giovane centrocampista Kevin Strootman del PSV Eindhoven e il trequartista dell’Ajax Davy Klaassen. 

Strootman è un centrocampista che può ricoprire qualsiasi ruolo sulla mediana, tanto che in patria lo hanno designato come erede naturale di Van Bommel, e che si è messo in luce prima con lo Sparta Rotterdam e si è confermato nella squadra di Eindhoven dove ha collezionato 36 presenze e 4 reti.  Davy Klaassen invece è un 19enne trequartista dell’Ajax dove ha ricoperto il ruolo di trequartista e anche di playmaker davanti alla difesa. Le sue doti migliori sono un’ottima visione di gioco ed uno splendido controllo del pallone che compensano la sua corsa non troppo veloce.  Per i due talenti olandesi il Milan dovrebbe sborsare circa 20 milioni di euro e battere la concorrenza di ValenciaAmburgo,Liverpool e Schalke 04 pronti ad ostacolare la trattativa.

Fabio Pengo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *