Antonio Fioretto

Napoli e Mazzarri a caccia di record

Napoli e Mazzarri a caccia di record
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il club partenopeo punta a confermare le ambizioni scudetto. Intanto, record di panchine per Mazzarri e possibile record per il club, mai stato a punteggio pieno dopo tre giornate

NAPOLI, 14 SETTEMBREPotrebbe essere davvero la partita dei record quella che ,domenica pomeriggio alle 15:00, andrà in scena al San Paolo di Napoli. Purtroppo per il Genoa, avversario di turno, i record raggiungibili saranno tutti per i partenopei, padroni di casa, primi in classifica e per niente intenzionati a farsi rovinare una sempre più probabile giornata di festa. Certo, i liguri non sono più la squadra spaesata e confusionaria dello scorso anno, anzi sono riusciti a trovare grinta e determinazione, come dedotto dalla trasferta di Catania. Ma le motivazioni che spingono il Napoli in questa terza giornata sembrano essere davvero troppo forti.

RECORD MAZZARRI  Il record già in tasca spetta a Walter Mazzarri, ed è davvero un bel riconoscimento per il mister livornese, ormai entrato di diritto nella storia del club. Mazzarri andrà su una panchina di Serie A per la 300esima volta, mica spiccioli! Ma la vera vittoria dell’ ex tecnico della Reggina è il fatto di non essere mai stato esonerato. Un motivo di vanto che pochi allenatori possono permettersi, soprattutto in un campionato come quello italiano dove, alla minima indecisione, si tende a mandar via i mister.

RECORD CAVANI  Un altro record potrebbe strapparlo Cavani. Il Matador ha segnato 84 reti nel nostro campionato. Segnando un gol, andando quindi ad 85, diverrebbe il calciatore uruguaiano con più gol in Serie A, staccando Ruben Sosa, ex bomber di Lazio ed Inter. Non è difficile ammettere che Cavani questo record ce l’ha virtualmente già in bacheca. Appare davvero impossibile che Edinson non segni un altro gol fino a fine stagione. Anzi, l’impressione è che il precedente record di 84 gol del summenzionato Sosa verrà letteralmente spazzato via.

RECORD NAPOLI  In tutto ciò, la squadra di Mazzarri, vincendo, si ritroverebbe a punteggio pieno, con 9 punti in 3 giornate. Manco a dirlo, sarebbe un altro primato. Mai il club partenopeo s’era ritrovato a punteggio pieno dopo le prime tre giornate. Ciò confermerebbe la forza e le ambizioni della squadra di De Laurentiis. Sarà il prossimo mese a dare i primi segnali sulle possibilità degli 11 di Mazzarri, che infatti affronteranno un tour de force, con 7 partite in 22 giorni.

Antonio Fioretto

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *