Antonio Foccillo

Calciomercato Juventus, Llorente in cima alla lista dei desideri ma occhio alle alternative

Calciomercato Juventus, Llorente in cima alla lista dei desideri ma occhio alle alternative
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Marotta già a lavoro per regalare al duo Conte-Carrera, il tanto ricercato Top Player in attacco.

Didier Drogba, attaccante dello Shangai Shenua

TORINO, 13 SETTEMBRE – C’è un detto che dice che il mercato non chiude mai. E in casa Juventus questo motto lo tengono incorniciato e appeso ad una parete. Se per due sessioni estive consecutive Marotta e Paratici non sono riusciti a fare l’acquisto da urlo per il reparto avanzato (a parte Giovinco di cui troppo spesso ci si dimentica), per gennaio la musica potrebbe cambiare. Il dg bianconero, come ha affermato ieri, monitora con attenzione tutti i giocatori più interessanti d’Europa. Si lavora ancora su Llorente, con l’Athletico Bilbao che non scende al di sotto dei 30 milioni per il suo giocatore. Si tratta ovviamente di una distanza ancora incolmabile, ma gennaio è ancora lontano e la società di Corso Gallileo Ferraris ha tutto il tempo per limare le richieste dei baschi, complice anche l’imminente scadenza del contratto.

Sempre vive anche la pista Drogba e Huntelaar. L’ivoriano ex Chelsea ha declinato il biennale da 10 milioni complessivi, propostogli dalla società bianconera in estate, come trapelato da France Football, preferendo guadagnare più del doppio in Cina. Si è trattato però solo di un arrivederci. Se infatti le notizie che giungono dall’oriente su una crisi societaria dello Shanghai Shenhua fossero confermate, gennaio potrebbe essere il mese giusto per l’approdo di Drogba in Italia.

Huntelaar resta invece il piano C, ma pur sempre una validissima alternativa. L’olandese infatti sta dimostrando anche in Germania di avere una certa confidenza con il goal, e se messo nelle condizioni di giocare da centravanti puro (e non da ala destra), il suo rendimento sarebbe assicurato anche nel nostro campionato, complice una sicura voglia di rivalsa. Gennaio è lontano, ma sono tutti a lavoro. Per la Juventus non sarà semplice mercato di riparazione.

Antonio Foccillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *