Redazione

Inter, Alvarez: “Questo sarà il mio anno”

Inter, Alvarez: “Questo sarà il mio anno”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Intanto il mercato di gennaio potrebbe presentare delle sorprese

MILANO, 11 SETTEMBRE – E’ stato assente dai campi per tutta la fase di preparazione, non disputando neanche un amichevole. Per lui si è era parlato anche di una possibile cessione in prestito, e invece ora è tornato in gruppo: stiamo parlando di Ricky Alvarez, 24enne trequartista argentino dell’Inter tornato a disposizione di Stramaccioni. Certamente non sarà facile per lui trovare spazio lì davanti visto il traffico che c’è, ma sicuramente sarà in grado di ritagliarsi uno spazio importante in questa stagione densa di appuntamenti. Ricky Maravilla, questo il suo soprannome, ha parlato ai microfoni di Inter Channel. Ecco le sue dichiarazioni: “Finalmente sono tornato. E’ stato un periodo lungo, ora stiamo finendo e sto lavorando con la squadra. Una cosa molto bella. Voglio ringraziare chi mi è stato vicino in questo periodo difficile, anche i fisioterapisti. Ora si pensa ad andare avanti. Anche perché lavorare da soli è una roba brutta, vedevo i compagni allenarsi e io facevo altro. L’importante è riprendermi pian piano, ritrovare il campo e i miei compagni. La fase più dura è passata. C’è grossa qualità, una bella squadra. Sono arrivati compagni nuovi che porteranno le loro qualità al servizio dell’Inter. Credo che potremo davvero far bene, poi bisogna trovare l’abnegazione di squadra. Questa stagione è troppo importante dopo la scorsa, dovremo fare il meglio per riportare l’Inter dove merita. Lavoro per questo da tempo. La prima stagione anche per me è stata difficile, essendo quella d’esordio. Ma credo comunque di aver fatto un buon anno. Ora voglio far meglio, voglio che sia il mio anno. Mi sto abituando al calcio europeo, mi sento capace di farlo e vediamo come va”.

Sul fronte mercato, intanto, ci potrebbero essere delle novità. L’Inter è sempre alla prese con la ricerca del sostituto di Maicon, ed avrebbe messo gli occhi sul laterale destro dello Sporting Lisbona, Santiago Arias, 20enne colombiano che ha lo stesso agente di Guarin. I problemi sono rappresentati da una clausola rescissoria di 20 milioni, ma il fatto che sia aggregato alla “Squadra B” fa ben sperare per la riuscita della trattativa.

Altra sorpresa del mercato interista di Gennaio potrebbe essere rappresentata da quel Giuseppe Rossi di cui, attualmente, non si sente parlare molto per via del suo infortunio. Il suo rientro non è previsto prima di marzo 2013, ma l’Inter, e Massimo Moratti in primis, stanno pensando di anticipare tutti investendo 6 – 7 milioni per portarlo in nerazzurro. Pepito si sottoporrà ad un ultimo intervento al ginocchio tra dieci giorni e poi a gennaio lascerà sicuramente il Villareal per dedicarsi al suo pieno recupero in vista della prossima stagione. L’operazione si può fare, visto il gradimento di Stramaccioni, e Rossi sarebbe per l’Inter un grande valore aggiunto vista la voglia di tornare a grandi livelli e riconquistarsi la Nazionale.

Massimiliano di Cesare

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *