Andrea Croce

Mercato Roma, Rossi sembra solo rimandato ma attenzione alla Juventus

Mercato Roma, Rossi sembra solo rimandato ma attenzione alla Juventus
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MILANO, 09 SETTEMBRE 2012 – In quelle giornate frenetiche di fine agosto, quando gli operatori di mercato sembrano avere il dono dell’ ubiquità, si erano inseguite delle voci su un possibile interessamento della Roma di Zeman per “Pepito” Rossi. Oggi, a dieci giorni dalla chiusura del mercato, le conferme di Federico Pastorello (procuratore del giocatore) a SkySport24.

TRATTATIVE SPAGNOLE – Il 28 Agosto Bojan diventava un giocatore del Milan e a Roma la tifoseria, attraverso le radio, sembrava in rivolta. La cessione dell’ex Barça aveva in pochissimo tempo modificato gli umori della piazza, che fino a quel momento sembrava entusiasta di Zeman e del mercato in entrata. Malumori che, certamente, nascevano dall’aver rinforzato una diretta concorrente, più che dalla cessione in senso stretto. Ci si aspettava molto di più dal giovane spagnolo, ma il positivo fine stagione e l’avvento di Zeman, lo avevano trasformato, almeno per i tifosi, nell’attaccante perfetto per il 4-3-3 del boemo.

Il giorno dopo i ben informati già parlavano di una trattativa intavolata da Sabatini con il Villareal, per riportare Rossi in Italia. Notizia che sembrava più un calmante per i tifosi giallorossi che una concreta possibilità. In due giorni non si poteva intavolare una trattativa seria e l’interessamento è rimasto tale, ma reale, come confermato da Federico Pastorello a SkySport24.

PIU’ DI UN INTERESSAMENTO – Il procuratore del giocatore oltre a confermare l’approccio fatto dalla Roma (più concreto di quello di altre squadre), ha anche confermato che Rossi aveva dato la sua piena disponibilità a  trasferirsi nella capitale. Pastorello ha voluto comunque sottolineare che in quel momento, con il giocatore ancora infortunato ed in attesa di una nuova operazione, non c’era il tempo e il modo per chiudere la trattativa. Rossi infatti si opererà entro la fine del mese, e il suo completo recupero è previsto non prima di altri 5 mesi.

APPUNTAMENTO RIMANDATO – La finestra di mercato di Gennaio potrebbe essere una buona occasione per arrivare ad un accordo, che sembra più vicino di quello che si vuole far credere. Rossi andrebbe a completare una linea offensiva già molto forte, e offrirebbe a Zeman un’alternativa per tutte le posizioni del tridente. La Roma, anche per essere certa del completo recupero del giocatore, potrebbe anche decidere di rimandare tutto a Giugno, ma il rischio che qualche squadra si inserisca nella trattativa, non fa dormire sonni tranquilli dalle parti di Trigoria. Il nome di “Pepito” Rossi, in passato, è stato spesso accostato alla Juventus. Anche se i bianconeri sembrano aver virato verso calciatori con altre caratteristiche (Huntelaar o Llorente), non è da escludere un ritorno di fiamma per un calciatore con caratteristiche più simili a Del Piero. Molto dipenderà dalla stagione di Giovinco e dal mercato invernale: la caccia al top player è sempre aperta.

Rossi si sente un giocatore in grado di fare la differenza e di spostare gli equilibri (guardate cosa è successo al Villareal in un anno senza di lui), ma l’incognita del recupero dall’infortunio limita l’interesse nei suoi confronti. Non quello della Roma di Zeman, che lo ha fatto sentire di nuovo importante, e per questo parte in vantaggio.

Andrea Croce

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *